L’aeroporto “G.Marconi” di Bologna vince il premio “ATRI”

0
52
sab atri
Nella foto (aerop.di Bologna) : il direttore Business Non Aviation dell’Aeroporto di Bologna Stefano Gardini ritira il riconoscimento dalle mani del presidente di Atri Fulvio Fassone.

L’ Aeroporto di Bologna è stato premiato oggi da ATRI – Associazione Travel Retail Italia,  come “Associato dell’Anno 2015“.
Fra le motivazioni che hanno contribuito al riconoscimento:
“…una galleria commerciale realizzata su nuovi concept per mettere in risalto le eccellenze del territorio emiliano romagnolo in un mix bilanciato tra “tipicità” e brand internazionali ed una riconosciuta propensione all’innovazione e alla sperimentazione (un’area land side ad esempio pensata non solo per i passeggeri ma anche per la Airport Community con servizi quali supermercato, negozi “unici” in città, pizzeria tradizionale etc)…
Oltre a ciò è stato riconosciuto l’impegno di Stefano Gardini nel proporre e diffondere all’interno del mondo associativo aeroportuale il concetto del benchmark quale elemento strategico per lo sviluppo delle revenue non aviation e per la condivisione delle best practices volte a migliorare la qualità della passenger experience…”.

AtriAssociazione Travel Retail Italia è l’associazione di categoria che raccoglie le aziende italiane attive nel settore Travel Retail e Duty Free ed è a tutti gli effetti la prosecuzione di AIAVED- Italian Duty Free and Tax Association – costituita nel 1985.
Associata a Confindustria – Federturismo, Atri desidera focalizzarsi sul Travel Retail con una prospettiva più ampia ed ha ratificato l’allargamento dell’associazione alle società aeroportuali.

(Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna – 1 luglio 2015)

(EdP-mb)