L’Aero Club “F.Baracca” di Lugo piange la scomparsa di un caro amico, Ottavio Massarenti

L'imprenditore di Lugo Ottavio "Rodolfo" Massarenti assieme ai figli Monica e Marco

Il Covid-19 ha fatto un’altra vittima, il noto imprenditore di Lugo Ottavio “Rodolfo” Massarenti, affezionato frequentatore del sodalizio che porta le insegne di Francesco Baracca

Ottavio Massarenti, per gli amici Rodolfo, 75 anni ben portati, imprenditore e fondatore della T.L. Tecnologica Srl, azienda con sede a Lugo specializzata in stampi e nello stampaggio ad iniezione di materie plastiche, da qualche anno in pensione aveva voluto al timone della sua società i due figli Monica e Marco. Negli anni ’80, poco prima della sua escalation imprenditoriale, che nel 1985 l’aveva portato al successo, assieme al fratello Elido alla guida della F.lli Massarenti Sdf, era stato gestore del ristorante e del bar dell’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo, sodalizio per il quale aveva sempre manifestato una grande simpatia. Difatti in aeroclub era un assiduo frequentatore e dove era molto benvoluto da tutti per la sua signorilità, per la sua sua gentilezza e affabilità.

Da circa due settimane aveva accusato i primi sintomi influenzali con un po’ di febbre e tosse fino al 20 marzo, quando era sopraggiunta la febbre alta con la prima crisi respiratoria. Prima della malattia, pur avendo avuto un intervento chirurgico al cuore che non gli aveva lasciato conseguenze, era in ottima forma e nessuno poteva sospettare che la situazione precipitasse in così poco tempo. Ricoverato all’ospedale di lugo in terapia intensiva gli era stato diagnosticato l’infezione da Coronavirus, che in poco tempo l’ha portato a morte nonostante le premurose cure dei sanitari. Lascia la moglie Novella Benaglia e i figli Monica e Marco, assieme ai tre nipoti Manuel, Sara e Cesare.

Il Sindaco di Lugo Davide Ranalli, sulle pagine del Corriere di Romagna di Lugo-Ravenna, con queste parole ha voluto ricordare Rodolfo Massarenti: “Siamo addolorati nell’apprendere che il coronavirus ha portato via un nostro concittadino. Non dobbiamo arretrare di un passo in questa battaglia per fare in modo che la salute e la vita delle persone venga salvaguardata.”

Il Presidente dell’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo, Oriano Callegati, ha voluto a sua volta ricordare lo scomparso con queste parole: “Ottavio era un assiduo frequentatore del nostro club. Se ne è andato un caro e buon amico, un galantuomo sempre disponibile, coi suoi modi educati, misurati, garbati, un vero signore di altri tempi. Oggi è un giorno molto triste per l’Aero Club di Lugo. I soci del club piangono l’amico e si stringono alla famiglia. La sua perdita ha lasciato un grande vuoto. Riposa in pace caro amico.

di Massimo Baldi

EdP-mb