Isole Canarie: Canavia amplia la flotta con tre nuovi aerei Tecnam

La Spanish Aviation Academy Canavia, con sede alle Canarie, dispone di una flotta basata su velivoli realizzati dalla società italiana Tecnam, che offre piattaforme all'avanguardia per l'addestramento con monomotori e bimotori

0
Il Tecnam P2006T di Canavia (foto Tecnam)

Capua (CE)Tecnam ha annunciato il 22 dicembre scorso che la rinomata Accademia dell’Aviazione Spagnola CANAVIA, con sede nelle Isole Canarie, incorporerà nella propria flotta tre nuovi velivoli Tecnam: un P2006T MarkII bimotore e due P2008JC MarkII.
La scuola gestisce già due P2006T MarkII plurimotore e tre Tecnam P2008JC MkII monomotore operativi 365 giorni all’anno. Con questa nuova acquisizione l’accademia avrà un totale di cinque P2008JC MKII e tre P2006T MKII.
Il P2008JC è un velivolo ideale per tutte le fasi dell’addestramento monomotore, poiché è dotato della più recente tecnologia Garmin G3X Glass Cockpit e delle rinomate qualità di volo Tecnam.
Il Tecnam P2006T MkII è un velivolo bimotore a quattro posti con carrello di atterraggio completamente retrattile. La sua semplicità, le prestazioni, l’efficienza e l’ergonomia sono ciò che rende questo velivolo ideale per l’addestramento multimotore, così come per il volo cross-country. Il P2006T offre una proposta di valore imbattibile e un design innovativo con la moderna suite avionica Garmin e due motori Rotax 912S3, che consentono un notevole risparmio di carburante. L’aereo può competere con i velivoli monomotore in termini di consumo e in un’unica piattaforma offre diversi rating come Multi Engine Piston (MEP), Variable Pitch Propeller, EFIS e carrello di atterraggio retrattile.
La consegna degli aeromobili sarà anche una buona opportunità di addestramento: come per il resto della flotta, un allievo trasferirà in volo l’aeromobile, insieme a un istruttore, dalla sede Tecnam di Capua, in Italia, alla base CANAVIA alle Canarie, acquisendo esperienza in un volo internazionale.
Scegliendo Tecnam come flotta per la propria accademia, CANAVIA sta abbracciando la nuova filosofia nell’addestramento al volo offerto da Tecnam. Questa espansione della flotta non solo migliorerà la qualità della formazione e ridurrà i costi per i suoi studenti, ma aiuterà anche a preservare l’ambiente (Tecnam Green Aviation, https://www.tecnam.com/soar-greener/). Uno studio recente mostra che le scuole di volo che operano con la flotta monomotore TECNAM possono ridurre le emissioni fino al 60%. Ciò equivale a 10 tonnellate di CO2 per ogni studente nel momento in cui riceve la licenza di pilota commerciale.

“Siamo così orgogliosi di avere CANAVIA come una delle principali accademie di volo che utilizza la nostra moderna soluzione per la flotta. Insieme stiamo innovando l’addestramento al volo in Europa”, afferma Walter Da Costa, Chief Sales Officer di Tecnam.
“CANAVIA ha raggiunto l’obiettivo di avere una flotta composta esclusivamente da velivoli Tecnam, un marchio caratterizzato dal suo impegno per la sicurezza, l’affidabilità e la qualità della sua vasta gamma di velivoli. In questo modo, CANAVIA garantisce ai suoi studenti e futuri piloti una formazione all’insegna dell’eccellenza”, ha detto il CEO di CANAVIA, Mario Pons.

CANAVIA (https://www.canavia.it/) è stata fondata nel 2009, ed è anche un centro di manutenzione autorizzato TECNAM, effettuando la manutenzione della propria flotta e quella di terzi con i più elevati standard di sicurezza e qualità. È l’unica accademia di aviazione nelle Isole Canarie in grado di offrire tutti i corsi, le certificazioni e le abilitazioni relative all’aviazione professionale, essendo approvata dal Ministero dei Trasporti secondo le normative europee EASA.

(Fonte e foto: Ufficio Stampa Tecnam)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here