Il nuovo Boeing 777X al suo primo volo

Il Boeing 777X WH001 in corto finale

Un volo di tre ore e 51 minuti segna una nuova fase per un rigoroso programma di test. L’aereo commerciale bimotore più grande e più efficiente dal punto di vista dei consumi dovrebbe essere consegnato nel 2021

(Tempo di Lettura: 03′:00″)

Il Boeing 777X WH001 al suo primo decollo al Paine Field di Everett, Washington

Seattle (USA)  – Il nuovo jetliner 777X Boeing  ha preso il volo il 25 gennaio scorso, entrando nella fase successiva del suo rigoroso programma di test. Basato sul famoso  Boeing 777 e con le collaudate tecnologie del 787 Dreamliner, il 777X è decollato di fronte a migliaia di persone al Paine Field di Everett, Washington, alle 10:09 ora locale, per un volo di tre ore e 51 minuti sullo stato di Washington prima dell’atterraggio al Boeing Field di Seattle.

Il 777X ha volato magnificamente e i test di oggi sono stati molto produttivi“, ha dichiarato il capitano Van Chaney, capo pilota 777 / 777X per Boeing Test & Evaluation. “Grazie a tutti i team che hanno reso possibile questa giornata. Non vedo l’ora di tornare a far volare il vostro aereo.”  Il capitano Chaney e il capo pilota del Boeing Craig Bomben hanno elaborato un piano dettagliato per testare i sistemi e le strutture dell’aereo mentre il team destinato ai test a Seattle ha monitorato i dati in tempo reale.

Il nostro team Boeing ha preso il jet a doppio corridoio di maggior successo di tutti i tempi e lo ha reso ancora più efficiente, più capace e più comodo per tutti“, ha affermato Stan Deal, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Il primo e sicuro volo del 777X di oggi è un tributo agli anni di duro lavoro e dedizione dei nostri compagni di squadra, dei nostri fornitori e dei nostri partner della comunità nello stato di Washington e in tutto il mondo.

Il primo di quattro velivoli di prova di volo, il WH001 modello 777-9, sarà ora sottoposto a controlli prima di riprendere i test nei prossimi giorni. La flotta di prova, che ha iniziato i test a Everett lo scorso anno, effettuerà una serie completa di test a terra e in volo nei prossimi mesi per dimostrare la sicurezza e l’affidabilità del progetto.

Membro più recente della famiglia widebody, leader di mercato della Boeing, il 777X offrirà un consumo di carburante ed emissioni del 10% inferiori e costi operativi del 10% più bassi rispetto alla concorrenza attraverso l’aerodinamica avanzata, l’ala composita in fibra di carbonio di ultima generazione e con i motori più avanzati da sempre costruiti, i GE9 di GE Aviation.

Il nuovo 777X unisce anche il meglio delle cabine dei Dreamliner 777 e 787 preferite dai passeggeri, con nuove innovazioni, per offrire un’esperienza di volo del futuro. I passeggeri potranno godere di cabine larghe e spaziose, ampie cappelliere che si chiudono facilmente, per un comodo accesso ai loro effetti personali, finestrini più grandi per una vista superiore da ogni posto, una migliore altitudine e umidità della cabina, minor rumore per viaggiare meglio.

Boeing prevede di consegnare il primo 777X nel 2021. Il programma ha ricevuto 340 ordini e impegni dai principali vettori di tutto il mondo, tra cui ANA, British Airways, Cathay Pacific Airways, Emirates, Etihad Airways, Lufthansa, Qatar Airways e Singapore Airlines. Dal suo lancio nel 2013, la famiglia 777X ha superato la concorrenza di quasi 2 a 1.

Informazioni sulla famiglia Boeing 777X

Il 777X include i modelli 777-8 e il 777-9, i più recenti membri della famiglia widebody leader di mercato di Boeing.

Numero di posti:  777-8: 384 passeggeri
(tipica 2 classe)   777-9: 426 passeggeri

Motori: GE9X, fornito da GE Aviation

Autonomia: 777-8: 8.730 miglia nautiche (16.170 km)
777-9: 7.285 miglia nautiche (13.500 km)

Apertura alare: estesa: 235 piedi, 5 pollici (71,8 m)
Sul terreno: 212 ft, 8 in (64,8 m)

Lunghezza: 777-8: 22,8 ft (69,8 m)
777-9: 25,7 piedi, 9 pollici (76,7 m)

(Fonte: Ufficio Stampa Boeing USA) Foto: Boeing

EdP-mb