Il 2019 anno record di passeggeri per l’Aeroporto di Bologna. Chiuso per manutenzione dal 16 al 21 settembre 2020

Aeroporto "G.Marconi di Bologna (foto M. Baldi)

Superati per la prima volta dal “Marconi” i 9 milioni passeggeri. Si rafforza l’attenzione allo sviluppo sostenibile. Nel periodo di manutenzione annullati tutti i voli sullo scalo di Bologna.

(Tempo di lettura:02′:45″)

Il “totem” dell’Aeroporto G.Marconi di Bologna (foto aerop.G.Marconi)

Bologna, 9 gennaio 2020 – Un altro anno di crescita per l’Aeroporto Marconi di Bologna: nel 2019 i passeggeri totali hanno superato per la prima volta quota nove milioni (per l’esattezza: 9.405.920*), con un incremento del 10,6% sul 2018. Tale crescita è stata interamente portata dal traffico su destinazioni internazionali: nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati 7.439.577 (+14,0%), mentre quelli su voli nazionali sono stati 1.957.731 (-0,9%). Nell’arco dell’anno, i movimenti aerei, a quota 77.126*, sono aumentati del 7,9%, mentre le merci trasportate per via aerea hanno registrato una flessione del 7,2% sull’anno precedente, per un totale di 48.810 tonnellate. La crescita dei passeggeri è andata di pari passo con l’impegno sui temi dello sviluppo sostenibile e della tutela ambientale. Nel corso del 2019, infatti, Aeroporto di Bologna insieme ad altri 40 gestori aeroportuali europei, ha sottoscritto l’accordo “NetZero2050” per “decarbonizzare” completamente le operazioni aeroportuali entro il 2050.

In coerenza con una strategia di attenzione alla sostenibilità che parte da lontano, si segnala che nel decennio 2008-2018 le emissioni di CO2 relative alle sorgenti sotto il diretto controllo operativo e funzionale di AdB sono passate da 2,17 a 0,78 chilogrammi per passeggero, pari ad una riduzione del 64%. In calo anche le emissioni di CO2 in valore assoluto, passate da 9.145 a 6.621 tonnellate, con una riduzione del 28%. AdB, infatti, aderisce già da 10 anni al programma mondiale per la riduzione dell’emissione di gas serra “Airport Carbon Accreditation” ed è costantemente monitorata nella propria attività.

Aeroporto Bologna (foto Wikipedia)

Rifacimento pista – Nell’ambito del programma di manutenzione periodica delle infrastrutture di volo, la pista dell’Aeroporto Marconi di Bologna sarà chiusa al traffico aereo dalle ore 00:01 del 16 settembre alle ore 06:00 del 21 settembre 2020 per lavori di rifacimento di un ampio tratto della pavimentazione della pista e di alcuni raccordi, inclusi segnaletica orizzontale e dispositivi luminosi. Durante il periodo citato nessun volo potrà partire o atterrare a Bologna. Le compagnie aeree, già informate, potranno cancellare i voli oppure operare su scali alternativi. I passeggeri interessati sono invitati a contattare direttamente la propria compagnia aerea per dettagli in merito ai singoli voli e per eventuali rimborsi o riprotezioni.

* Nota: il dato comprende anche l’aviazione generale (voli “privati”), che non è invece presente negli altri dati di dettaglio.

(Fonte: Ufficio Stampa Aeroporto “G.Marconi” di Bologna)

EdP-mb