Grave incidente aereo a Milano Linate: precipita un Pilatus PC-12. Nessun superstite nello schianto

Must Read

L’aereo è caduto a poca distanza dalla stazione della metropolitana di San Donato Milanese alla periferia del centro che sorge vicino allo scalo aeroportuale

Grave incidente aereo, verso le 13:00 di oggi nei pressi dell’Aeroporto «Forlanini» di Milano Linate. Otto persone decedute nello schianto.
Il velivolo monomotore executive Pilatus PC-12/47E di fabbricazione svizzera, marche YR-PDV, immatricolato in Romania, di recente costruzione (2015), con piano di volo registrato nel database di flightradar24.com da Linate (LIN) a Milano Malpensa (MXP), decollato alle 13:03 locali dalla pista 36 dello scalo milanese – che in quel momento non presentava particolari criticità dal punto di vista meteorologico – a 700 ft ha effettuato una prima virata a destra per prua 022° poi, a 1650 ft un’ampia virata sempre a destra verso prua 250°, in direzione del centro di San Donato Milanese che sorge alle porte dello scalo, raggiungendo una velocità al suolo di circa 190 Kts in salita. Alle quote fra i 3600 e i 5300 ft ha avuto un calo di velocità ridotta dapprima a circa 140 kts e poi aumentata nella fase terminale a oltre 190 kts; dopo aver oltrepassato il prolungamento dell’asse pista con orientanento per 180°, si è schiantato al suolo con prua per 319°, alle ore 11:07 circa (mappa di flightradar24.com).
Alcuni testimoni hanno dichiarato alla stampa d’aver sentito che il velivolo monomotore tubo-elica aveva problemi al propulsore.
L’aereo nella caduta ha impattato la facciata di un edificio in ristrutturazione, all’angolo tra via 8 ottobre 2001 e via Marignano, vicino alla stazione della metropolitana di San Donato Milanese, fortunatamente senza coinvolgere persone a terra.
Dai primi accertamenti è emerso che viaggiavano a bordo dell’aereo l’immobiliarista romeno 68enne Dan Petrescu, ritenuto uno dei più ricchi del suo Paese, la moglie 65enne e altre sei persone, tra cui un bambino, tutte decedute nell’impatto.

Il velivolo era atterrato a Linate alle ore 13:48 del 30 settembre scorso, proveniente dall’aeroporto rumeno di Bucarest (BBU) dopo un volo di 3 ore e 19 minuti. Durante l’estate è stato di frequente utilizzato per fare la spola fra la Romania e la Lombardia, con alcune puntate ad Olbia in Sardegna, mentre nei mesi precedenti sarebbe stato regolarmente utilizzato per voli in Svizzera.
Il Pilatus PC-12, è un velivolo venduto in oltre 1700 esemplari in tutto il mondo e ritenuto di robustezza straordinaria, come il suo motore turboelica PT6, utilizzato su rotte medio lunghe, configurabile per voli executive e VIP, come nel caso del velivolo caduto, e anche per lancio paracadutisti, con caratteristiche prettamente STOL (Short Take-Off Landing), per atterraggi e decolli da piste corte e non asfaltate.

EdP-mb

 

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

Il primo Tecnam P2012 Sentinel SMP sbarca a Taiwan per Apex Flight Academy

Il P2012 Sentinel SMP all'arrivo all'aeroporto di Taoyuan (foto: Ufficio Stampa Tecnam) Taipei (Taiwan) — Il primo dei due nuovi...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img