Enac: l’aeroporto di Roma Fiumicino sta lentamente tornando all’operatività dopo le limitazioni causate da un incendio che ha interessato una zona adiacente allo scalo

0
41
L'aeroporto di Fiumicino (foto Wikipedia)
L'aeroporto di Fiumicino (foto Wikipedia)
L’aeroporto di Fiumicino (foto Wikipedia)

L’ENAC informa che l’Aeroporto di Roma Fiumicino nel pomeriggio di oggi, 29 luglio 2015, ha subito delle limitazioni operative a causa di un incendio che ha interessato alcune zone limitrofe allo scalo, ma esterne al perimetro aeroportuale.

In particolare i voli in partenza sono stati interdetti in quanto la pista 2 è stata chiusa dalle ore 14:20 alle ore 15:45. La pista 3, quella solitamente dedicata agli atterraggi, è sempre stata operativa. La pista 1, invece, è rimasta chiusa per consentire le attività di spegnimento dell’incendio.

Dalle ore 15.45 circa lo scalo di Fiumicino sta riprendendo lentamente a operare con flussi ritardati per non interferire con i mezzi aerei utilizzati per le operazioni di spegnimento dell’incendio.

La società di gestione dello scalo, Aeroporti di Roma, è al lavoro per ripulire le piste dai detriti dell’incendio, mentre personale della società è presente in aerostazione per fornire informazioni ai passeggeri dei voli coinvolti nei ritardi.

(Ufficio Stampa ENAC, 29 luglio 2015)

(EdP-mb)