DHL Express e ADB: rafforzamento della partnership con un nuovo centro logistico al Marconi di Bologna

0
87

Il leader mondiale della logistica investe 26 milioni di euro per un Gateway di 15.000 mq nell’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna

NOBIS E VENTOLA - STRETTA DI MANO
L’ad e dg di ADB Bologna Aeroporto Nazareno Ventola (a dx) e l’ad di DHL Express Italy Alberto Nobis

Bologna, 22 Maggio 2017 – A dieci anni dall’avvio della prima base operativa presso l’aeroporto di Bologna, il leader mondiale nel trasporto espresso internazionale DHL Express Italy e la società di gestione dello scalo bolognese ADB Aeroporto di Bologna, hanno sottoscritto oggi un accordo per la realizzazione di un nuovo centro logistico da 15.000 metri quadrati.

La struttura, che si comporrà di un capannone con magazzini, uffici e due fingers per il carico/scarico dei camion per circa 5.000 mq e di una superficie esterna dedicata ad attività operative per circa 10.000 mq, verrà realizzata da AdB entro il 2020 e sarà data in subconcessione a DHL per 15 anni, prorogabili per un ulteriore periodo di 10 anni.

VENTOLA E NOBIS FIRMANO ACCORDO“Siamo molto lieti – ha commentato l’amministratore delegato e direttore generale dell’aeroporto di Bologna Nazareno Ventoladi sottoscrivere questo nuovo accordo con DHL: è la conferma della bontà del percorso intrapreso in questi anni dall’Aeroporto di Bologna nel settore cargo, un mercato che vede il Marconi in continua crescita con oltre 47.000 tonnellate di merce trasportate nel 2016, per un incremento del 16,4% sull’anno precedente. Il nuovo centro logistico potrà migliorare ulteriormente l’offerta di trasporto delle merci prodotte dalle imprese presenti nella nostra catchment area.”

L’investimento nell’espansione della nostra presenza presso l’Aeroporto di Bologna, attraverso la costruzione di una nuova struttura, più grande e moderna di quella attualmente esistente, è un elemento fondamentale all’interno della nostra strategia di crescita sostenuta dalla qualità, che include anche l’espansione di Fiumicino, Malpensa, Venezia, così come la riqualificazione della nostra piattaforma operativa. In un mercato dove l’eCommerce, soprattutto quello dei prodotti, cresce a un tasso tra i più elevati al mondo, la logistica assume un ruolo fondamentale capace di attrarre e generare grandi opportunità di business”, ha dichiarato Alberto Nobis, AD di DHL Express Italy.

Il nuovo magazzino sarà dotato di un sistema di smistamento spedizioni all’avanguardia, che permetterà di quadruplicare la capacità attuale e ridurre i tempi di preparazione delle spedizioni. I Clienti trarranno beneficio da una maggiore flessibilità (consegne anticipate e ritiri posticipati) e i Dipendenti potranno usufruire di spazi più confortevoli, grazie ad una superficie uffici di 635 metri quadri.

Attualmente DHL effettua da Bologna un collegamento giornaliero con il proprio hub europeo di Lipsia, utilizzando un Airbus 300-600 da 35 tonnellate di carico. Nel 2016 il corriere aereo ha trasportato da/per Bologna circa 12.800 tonnellate di merci. L’avvio del nuovo centro logistico consentirà di gestire un volo incrementale al giorno, per una capacità aggiuntiva di circa 3.000 tonnellate di merci annue, configurandosi come un potente strumento di supporto al sistema economico italiano al servizio dell’internazionalizzazione delle imprese.

Il progetto del nuovo gateway bolognese è stato presentato questa mattina, nella sede della Fondazione Marconi a Villa Griffone, a Sasso Marconi.

——————

 A proposito di… :

L’Aeroporto “Guglielmo Marconi” di Bologna, classificato come “aeroporto strategico” dell’area Centro-Nord nel Piano nazionale degli Aeroporti predisposto dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, è oggi il settimo aeroporto italiano per numero di passeggeri, con oltre 7,5 milioni di passeggeri nel 2016, di cui il 75% su voli internazionali (Fonte: Assaeroporti). Situato nel cuore della food valley emiliana e dei distretti industriali dell’automotive e del packaging, l’Aeroporto ha una catchment area di circa 11 milioni di abitanti e circa 47.000 aziende con una forte propensione all’export e all’internazionalizzazione e con politiche di espansione commerciale verso l’Est Europa e l’Asia.

Nel 2016 dall’Aeroporto di Bologna sono state servite 103 destinazioni: la presenza nello scalo di alcune delle maggiori compagnie di bandiera europee insieme ad alcuni dei principali vettori low cost e lo stretto legame con gli hub Internazionali fanno dello scalo di Bologna il quarto aeroporto in Italia per connettività mondiale (Fonte: ICCSAI – Fact Book 2016) ed il primo in Europa in termini di crescita di connettività nel decennio 2004-2014 (Fonte: ACI Europe Airport Connectivity Report 2004-2014).

Per ciò che riguarda l’infrastruttura aeroportuale, l’Aeroporto ha concluso di recente importanti lavori di riqualifica ed ampliamento del Terminal passeggeri, mentre la capacità delle infrastrutture aeronautiche è ritenuta adeguata ad accogliere lo sviluppo previsto per i prossimi anni. Obiettivo della società è quello di fare dell’Aeroporto di Bologna una delle più moderne e funzionali aerostazioni d’Italia, importante porta di accesso alla città ed al territorio.

DHL Express

L’azienda è leader mondiale nel trasporto espresso internazionale. Parte del Gruppo Deutsche Post DHL, DHL Express è specializzata nella consegna di documenti e merci urgenti in oltre 220 paesi in tutto il mondo.

DHL – società di logistica mondiale

DHL è leader mondiale del settore della logistica. Le diverse divisioni di DHL offrono, nel loro ambito di specializzazione, una gamma completa di servizi di distribuzione e logistica in Italia e nel mondo grazie ad un network aereo, stradale, ferroviario e marittimo che consente ai propri clienti di ricevere e consegnare documenti e merci in ogni parte del mondo. DHL offre inoltre soluzioni innovative per il mondo e-commerce legate a tutte le fasi della customer experience. Con 350.000 dipendenti in più di 220 Paesi e aree del mondo, DHL mette in connessione le persone e le aziende in modo sicuro e affidabile, consentendo il flusso del commercio internazionale. Grazie a soluzioni specializzate a supporto dei mercati e delle aziende in crescita negli ambiti hightech, pharma, fashion, automotive, food e retail, un impegno di responsabilità sociale universalmente riconosciuto e una presenza nei mercati emergenti senza rivali, DHL si posiziona come “La società logistica mondiale”.

DHL è parte di Deutsche Post DHL. Il Gruppo ha registrato nel 2016 un fatturato di oltre 57 miliardi di euro.