Corsair prende in consegna il suo primo Airbus A330neo

Decollo del primo Airbus A330neo della Corsair Int. (foto A. Doumenjou, Airbus master film)

Tolosa, FranciaCorsair International, compagnia aerea charter con sede a Rungis nell’Île-de-France, ha preso in consegna nei giorni scorsi il suo primo Airbus A330-900, in leasing da Avolon, che entra a far parte della flotta del vettore francese.
Con la scelta di un totale di cinque A330neo, Corsair sta implementando la sua strategia per diventare un operatore interamente A330. Grazie alle ultime tecnologie dell’A330neo, la compagnia beneficerà di soluzioni economiche ed eco-efficienti, offrendo ai passeggeri i più alti standard di comfort nella cabina più silenziosa della sua classe.

Il primo Airbus A330neo della Corsair Int.

L’A330neo è alimentato dai motori Rolls-Royce Trent 7000 di ultima generazione e sarà anche il primo a presentare un peso massimo al decollo aumentato di 251 tonnellate. Questa capacità consentirà al vettore di servire destinazioni a lungo raggio fino a 13.400 km (7.200 miglia nautiche) o di beneficiare di dieci tonnellate di carico utile aggiuntivo a bordo. L’A330neo è un aeromobile di nuova generazione e il successore della popolare Famiglia widebody A330ceo. Oltre alla nuova opzione del motore (NEO), l’aeromobile beneficia di una serie di innovazioni, tra cui miglioramenti aerodinamici e nuove ali e winglets che insieme che insieme aiutano a ridurre il consumo di carburante del 25% e le emissioni di CO2. Il velivolo è dotato di 352 poltrone suddivise in tre classi, che offrono il benessere e i comfort della cabina Airbus “Airspace”, compreso un sistema d’intrattenimentoin volo (IFE) all’avanguardia con connessione Internet WiFi in tutta la cabina.
Nel 2020 Corsair, che già opera una flotta Airbus di cinque aeromobili della Famiglia A330, è diventata membro di Skywise, l’”Open Data Platform” di Airbus. Il vettore beneficia quindi di diversi servizi basati su questa raccolta dati, come la capacità di analisi in tempo reale delle prestazioni della flotta in servizio (monitoraggio dello stato di salute degli aeromobili), l’analisi dell’affidabilità e la manutenzione predittiva.

(Fonte e foto: Ufficio Stampa AIRBUS: Heritage House Reputation Architects)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here