COMFOPNORD in visita al 185° Reggimento Folgore

Illustrate le capacità e le potenzialità nel condurre operazioni ad alta intensità da parte dell’assetto individuato quale Permanent Training Company

Must Read

(Il Gen. C.A. Roberto Perretti, in primo piano, accompagnato dal Comandante della Brigata Gen. B. Roberto Vergori)

I “Diavoli Gialli” sono da poco rientrati dall’impiego in operazioni all’estero

Il Comandante delle Forze Operative Nord, Generale di Corpo d’Armata Roberto Perretti, ha incontrato, presso la caserma “Romano” di Bracciano, i “Diavoli Gialli” del 185° Reggimento artiglieria paracadutisti “Folgore”, recentemente rientrati in Patria al termine del mandato semestrale che li ha visti impiegati nell’Operazione NATO “Joint Enterprise”, in Kosovo.

L’evento, svolto alla presenza del Comandante della Brigata paracadutisti “Folgore”, Generale di Brigata Roberto Vergori, nel pieno rispetto delle norme per il contenimento del contagio da Covid-19, ha rappresentato l’occasione per il Comandante di Reggimento, Colonnello Andrea Bertazzo, per illustrare al Generale Perretti le capacità e le potenzialità dell’unità, unitamente agli aspetti connessi all’addestramento. In particolare, sono state illustrate le capacità di condurre operazioni ad alta intensità da parte dell’assetto individuato quale Permanent Training Company (PTC).

Il progetto della PTC, avviato nel corso del 2020 dal Comando delle Forze Operative Nord, ha lo scopo di addestrare con continuità le unità organiche di livello compagnia/squadrone/batteria presenti nell’ambito dei reggimenti di ciascuna Brigata.
Altri temi affrontati sono stati lo sviluppo delle capacità di leadership, fino ai minori livelli di comando, l’alimentazione dell’unità e la formazione specialistica del personale, al fine di consolidarne la crescita professionale, il tutto senza prescindere dalle azioni finalizzate al miglioramento delle infrastrutture presenti nel sedime stanziale di Bracciano.

Ricostituito il 1° luglio 2013 nella sede di Bracciano, il 185° Reggimento Artiglieria Paracadutisti “Folgore”, da allora, è stato impiegato con propri assetti in diversi mandati nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, in Patria, e, all’estero, nelle operazioni “Prima Parthica” in Iraq, “Leonte” in Libano, ISAF e RSM in Afghanistan, EUTM in Somalia e Mali, MIASIT in Libia e “Joint Enterprise” in Kosovo.

(Fonte e foto: Brigata Paracadutisti Folgore – Sezione Pubblica Informazione)
EdP-mb/ct

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

In Altro Adige e a Milano i titoli italiani di parapendio

(foto FIVL) Sono l’alto atesino Joachim Oberhauser di Termeno e la milanese Silvia Buzzi Ferraris i nuovi campioni italiani di...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img