Civil Protect 2021: salvare vite è una missione collettiva

Must Read

70 espositori, quasi 7.000 visitatori in loco e altri 2.000 spettatori online, 50 esperti per 16 eventi, oltre a dieci partecipanti alla finale per il primo Civil Protect Prize: questi i numeri di Civil Protect 2021, inaugurata venerdì scorso e conclusasi domenica 19 settembre a Fiera Bolzano (link). Per tre giorni, la settima edizione della fiera internazionale per la protezione civile, l’antincendio e l’emergenza ha offerto un punto d’incontro all’insegna della sicurezza di visitatori ed espositori e una panoramica completa sulla rete delle forze di soccorso

Bolzano – Un mix di successo tra informazione e formazione per i professionisti ed emozioni per il pubblico: a Civil Protect gli interessati hanno potuto sperimentare ed apprendere tutto ciò che è necessario per fornire un aiuto rapido e competente in caso di emergenza. Le diverse realtà del settore, assieme alle istituzioni pubbliche, hanno sfruttato l’occasione non solo per presentarsi, ma anche per scambiarsi utili informazioni. Il tutto nel massimo rispetto delle attuali norme per garantire la sicurezza di visitatori ed espositori.
Grande successo per tutti i momenti di formazione e informazione, a partire dal Civil Protect Congress “La progettazione dei grandi eventi“, passando per i brevi interventi sul tema “Sistemi di avviso e allarme” a cura dell’Agenzia per la Protezione Civile, per arrivare al convegno “Droni negli interventi”, che ha fornito una panoramica completa e attuale sull’utilizzo dei droni in Germania, Austria e Italia e sul futuro degli interventi di soccorso, grazie al contributo delle organizzazioni di soccorso altoatesine.
Importante anche l’esito dell’incontro organizzato dal Comitato paritetico edile per presentare la piattaforma del PF+ (Prevenzione Forum+): “conoscere per sburocratizzare” – e ridurre quindi i rischi sul lavoro – è il motto lanciato dal Comitato.

Civil Protect, la nostra prima vera fiera dopo una pausa forzata di 18 mesi, ha superato di gran lunga le nostre aspettative sotto molti aspetti. Il feedback degli espositori e dei visitatori ci rende fiduciosi rispetto al futuro dello strumento fiera che, arricchito da nuove componenti digitali, continuerà ad essere un fondamentale motore dell’economia”, afferma con convinzione Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano.
Un premio per l‘innovazione
Tra gli highlight di questa edizione va menzionato il primo Civil Protect Prize, dedicato a startup innovative, che ha rappresentato un’occasione unica per scoprire prodotti e servizi all’avanguardia. A primeggiare è stata l’altoatesina FlyingBasket che si occupa di progettazione, costruzione, manutenzione e volo di droni multirotore, in grado di trasportare carichi pesanti nelle aree montane, verso le isole e altri luoghi che potrebbero essere difficilmente raggiungibili con i mezzi di trasporto tradizionali. Una realtà molto attenta alle tematiche della sicurezza e della sostenibilità, composta da un team internazionale di menti creative e qualificate.
Focus su emergenza e prevenzione
Con un totale di 16 eventi sui temi della sicurezza e della prevenzione, 50 esperti nazionali e internazionali – tra cui, per esempio, il capo del Dipartimento della Protezione Civile Italiana, Fabrizio Curcio e il Comandante superiore dei Vigili del fuoco di Monaco di Baviera, Wolfgang Schäuble – e un totale di 63 ore di (in)formazione in presenza e in live-streaming, Civil Protect può a ragione definirsi una fiera specializzata. Il programma eventi è stato inoltre completato da una vasta offerta espositiva: 70 aziende, associazioni ed enti pubblici hanno presentato le loro circa 100 innovazioni di prodotto, tra cui veicoli e droni all’avanguardia, oltre alle più moderne attrezzature di protezione e sicurezza.
Espositori soddisfatti
Entusiasmo e soddisfazione da parte dei 70 espositori che hanno riconosciuto il valore della manifestazione in particolare, e delle fiere in generale, nonché la qualità dei visitatori. Giulia Gandolfi – Responsabile Marketing BAI Srl (Brescia Antincendi International) – afferma: “È la prima volta che esponiamo a Civil Protect ed è stata un’esperienza estremamente positiva. Abbiamo avuto modo di mostrare i nostri prodotti ed essendo questa la miglior vetrina settoriale per il territorio, e non solo, per noi è stato fondamentale parteciparvi. Senza contare che dopo due anni di stop, siamo molto felici di aver preso parte ad una fiera in presenza, perché per prodotti come i nostri il contatto personale con il cliente è importantissimo”.
Sulla stessa linea d’onda anche Alex BojeriResearch and Certification Engineer Mavtech Srl che dichiara: “Siamo venuti a Civil Protect per esporre i nostri droni per il Soccorso alpino, la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco ed è andata molto bene: abbiamo raccolto numerosi contatti per futuri acquisti e collaborazioni. È stato entusiasmante poter parlare vis-à-vis con i clienti, in quanto il contatto diretto aiuta a comprendere meglio le loro esigenze”.


Da ottobre tutti gli eventi di Civil Protect saranno disponibili gratuitamente on demand sul sito web.
La prossima edizione si terrà a Fiera Bolzano nel 2023.
Tutte le informazioni su Civil Protect:
www.fieramesse.com/civilprotect

(Fonte: Ufficio Stampa FieraMesse – Fiera Bolzano-Bozen)
EdP-mb

Un click sulle foto per ingrandire

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

Aeronautica Militare: giovedì 28 ottobre a Ciampino, cambio del Capo di Stato Maggiore

IN BREVE           Si terrà giovedì 28 ottobre, alle ore 11.30, presso l'Aeroporto Militare di Ciampino, la cerimonia per il passaggio...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img