BroadWay: nuovo standard per la sicurezza pubblica europea

0
12
(Foto Leonardo)

(Tempo di lettura: 01′:20″)

Il consorzio PPDR4Europe, guidato da Leonardo, è stato ammesso alla seconda fase del progetto BroadWay insieme ai consorzi guidati da Airbus e Frequentis.
BroadWay è il progetto gestito dai Ministeri e dalle Forze di Polizia europei per definire lo standard di comunicazioni sicure, selezionare due soluzioni a loro conformi e certificarle, che interesserà 3,5 milioni di utenti delle forze dell’ordine e degli operatori di sicurezza.  Finanziato dall’Unione Europea, il progetto è coordinato da undici committenti pubblici europei, tra cui il Ministero dell’Interno italiano e da 47 end users che giudicheranno l’efficacia operativa delle soluzioni proposte. La Commissione di valutazione include per l’Italia i Carabinieri, i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile e la Guardia di Finanza. L’Istituto Superiore delle Comunicazioni, che opera nell’ambito del Ministero dello Sviluppo Economico, avrà invece il ruolo di garante indipendente della validità tecnica delle soluzioni proposte.
Il consorzio PPDR4Europe guidato da Leonardo sta sviluppando una soluzione di rete mobile europea interoperabile ad uso di forze di polizia e operatori della sicurezza, che consenta comunicazioni voce, dati e video a larga banda, con un elevato grado di sicurezza e affidabilità. La soluzione implementa la nuova sala operativa sviluppata da Leonardo, permette l’integrazione, l’elaborazione e la condivisione di molteplici fonti di dati. Il Consorzio, che include Athonet, Bittium, Iscom, Lancaster University, Proef, Radiolabs, Telespazio Italy and France, Ubiwhere, University of Bologna e Vodafone Portugal, si avvarrà di collegamenti satellitari e di reti mobili 4G e delle future reti 5G per garantire una copertura pan-europea del servizio.
BroadWay è comunque parte di un disegno più ampio: i committenti pubblici che gestiscono il progetto diverranno infatti un gruppo europeo di cooperazione territoriale per la gestione delle reti a banda larga nel settore della sicurezza pubblica.
Il progetto è stato finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020 (Grant Agreement No 786912).

(Fonte e foto: Ufficio Stampa Leonardo)

EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here