Brigata Aeromobile “Friuli”: si è tenuta questa mattina a Bologna la cerimonia di cambio del Comandante

0
76
Cerimonia di cambio tra i comandante uscente ed il comandate subentrante
Il Gen. Riccò appena subentrato alla Brigata Aeromobile Friuli ed il Gen. Cuoci cedente
In primo piano, il Gen. Riccò (a sinistra) neo comandante della Brigata Aeromobile “Friuli” e il Gen. Cuoci

Bologna, 16 ottobre 2015 – In una cornice di folta partecipazione di pubblico e di autorità civili e militari, il Generale di Brigata Salvatore Cuoci ha ceduto questa mattina il comando della Brigata Aeromobile “Friuli” al Generale di Brigata Paolo Riccò.

Cerimonia di cambio tra i comandante uscente ed il comandate subentrante
Cerimonia di cambio tra il comandante uscente ed il comandate subentrante
Gen. Godio passa in rassegna le autorità intervenute alla cerimonia
Gen. Godio passa in rassegna le autorità intervenute alla cerimonia
Palco delle autorità intervenute alla cerimonia
Palco delle autorità intervenute alla cerimonia

Appena rientrato con il suo staff e parte delle sue unità dal mandato “Leonte 18” della missione UNIFIL nel sud del Libano, il Generale Cuoci ha voluto salutare le sue donne e i suoi uomini con parole di ringraziamento «… Per il raggiungimento degli obiettivi addestrativi e operativi prefissati e l’assolvimento dei compiti che ci sono stati assegnati».

«Al termine di questi primi mesi trascorsi presso la Brigata “Friuli”, posso affermare che mi stai lasciando in eredità un’unità professionalmente matura e preparata, pronta a rispondere a tutti quei compiti operativi e istituzionali che il Paese intenderà assegnarci» – ha replicato il Generale Riccò al Comandante uscente – sottolineando l’unicità e la peculiarità della Brigata aeromobile nell’ambito di una Forza Armata in continua trasformazione.

Il Comandante della Divisione Friuli Generale Flaviano Godio, che ha presieduto la cerimonia, ha infine sottolineato la grande capacità e gli indiscussi successi ottenuti dalla Friuli durante il suo recente impiego operativo agli ordini del Generale Cuoci, augurando nel contempo il raggiungimento di nuovi e ulteriori successi al Generale Riccò, per le future importanti sfide cui la Brigata sarà chiamata a rispondere.

La cerimonia, ha visto la partecipazione delle associazioni combattentistiche e d’arma fra le quali gli ex combattenti del gruppo di combattimento “Friuli”, veterani della battaglia del Senio durante la guerra di Liberazione.

(Pubblica Informazione, Brigata Aeromobile Friuli,  16 ottobre 2015) Foto: Brigata Aeromobile “Friuli”

(EdP-mb)