Boeing: la compagnia aerea SWISS finalizza un ordine aggiuntivo per tre nuovi 777-300ER

Il 777-300ERs della Swiss (PRNews foto-Boeing)
Il 777-300ERs della Swiss (PRNews foto-Boeing)
Il 777-300ERs della Swiss (PRNews foto-Boeing)

La Boeing, il Gruppo Lufthansa e la Swiss International Air Lines (SWISS) hanno finalizzato un ordine aggiuntivo per tre aerei 777-300ER  (Extended Range), del valore di 990 milioni dollari agli attuali prezzi di listino. Questo ordine, precedentemente attribuito ad un cliente sconosciuto, segue l’ordine “SWISS ‘2013” per sei 777-300ER, e costituirà la spina dorsale per il rinnovo della flotta della compagnia di bandiera svizzera a lungo raggio.

«Sono lieto che con la firma del contratto, SWISS abbia posto una nuova pietra miliare nel suo rinnovo della flotta a lungo raggio», ha dichiarato Harry Hohmeister, Ceo di SWISS.

Il 777-300ER è oggi l’aeroplano più conveniente per consumi di combustibile della sua categoria, con il 99,5 per cento di affidabilità, il che rende l’aereo a doppio corridoio più affidabile al mondo e fiore all’occhiello delle compagnie aeree d’elite del mondo; il 777-300ER trasporta 386 passeggeri in configurazione standard a tre classi, fino a 7.825 miglia nautiche (14.490 km), su rotte non-stop.

«L’ultimo ordine di SWISS per gli aerei aggiuntivi, è una testimonianza dell’economia senza rivali del 777-300ER, che il vettore continua a rinnovare per la sua flotta a lungo raggio – ha dichiarato Todd Nelp, vice presidente delle vendite europee, Boeing Commercial Airplanes -. Il 777-300ER è la piattaforma perfetta di SWISS per mostrare la sua eccezionale offerta ai clienti e rimanere in prima linea nei viaggi internazionali.»

SWISS è parte del Gruppo Lufthansa, che serve 106 destinazioni in 49 paesi dalle città svizzere di Zurigo, Ginevra e Basilea, portando a oltre 16 milioni di passeggeri l’anno, con una flotta di 95 aerei.

(Ufficio Stampa Boeing) 4 maggio 2015

(EdP-mb)