Biocarburante sostenibile per l’aviazione: Boeing, Hainan Airlines e Sinopec festeggiano il primo volo commerciale cinese

0
120
Il 737-800 Next-Generation della Hainan Airlines, alimentato a biocarburante (foto Boeing)

È il primo volo passeggeri a utilizzare biocarburante prodotto in Cina. Impegno delle compagnie aeree a ridurre le emissioni di carbonio dell’aviazione

 Il  737-800 Next-Generation della Hainan Airlines, alimentato a biocarburante (foto Boeing)
Il 737-800 Next-Generation della Hainan Airlines, alimentato a biocarburante (foto Boeing)

Boeing, Hainan Airlines e Sinopec hanno celebrato il primo volo passeggeri della Cina con biocarburante sostenibile per l’aviazione, un traguardo ambientale fondamentale per l’industria aeronautica commerciale cinese.

Il volo programmato di Hainan Airlines – che trasportava oltre 100 passeggeri da Shangai a Pechino su un 737-800 Next-Generation – ha utilizzato biocarburante prodotto da Sinopec da scarti di olii di cottura recuperati da ristoranti in Cina. Entrambi i motori CFM International CFM56-7B dell’aereo sono stati alimentati da una miscela di circa il 50% di biocarburante mescolato con carburante tradizionale.

«Siamo onorati di vedere il nostro aereo volare con biocarburante sostenibile per l’aviazione dalla nostra capitale Shangai – ha commentato Pu Ming, vice president di Hainan Airlines, che ha pilotato l’aereo. “Hainan Airlines, essendo un vettore sia nazionale che internazionale in rapida crescita, sta dimostrando il nostro impegno ambientale a dimostrare che il biocarburante è in grado di giocare un ruolo sicuro ed efficace nel sistema del trasporto aereo cinese.»

«Boeing è orgogliosa di accrescere la sua partnership decennale con la Cina collaborando strettamente con Hainan Airlines e Sinopec per raggiungere questo risultato significativo – ha detto Ian Thomas, presidente di Boeing China -. Ringraziamo e ci congratuliamo con i nostri partner, i cui team, la vision e l’impegno per un’aviazione sostenibile, stanno aiutando a migliorare nel lungo termine la nostra industria e il nostro ambiente.»

Il biocarburante sostenibile prodotto, che riduce le emissioni dal 50 all’80% in confronto a quello tradizionale durante il suo ciclo di vita, giocherà un ruolo significativo nel supportare la crescita dell’aviazione, rispettando al tempo stesso gli obiettivi ambientali. Il Current Market Outlook di Boeing prevede che la Cina avrà bisogno di 6.020 nuovi aerei entro il 2033 per soddisfare la domanda in continua crescita dei passeggeri per viaggi nazionali e internazionali.

«Siamo molto lieti di lavorare insieme a Hainan Airlines, China National Aviation Fuel e Boeing per realizzare questo incredibile volo, che è una pietra miliare – ha detto poi il portavoce di Sinopec Lv Dapeng –. Per molti anni, Sinopec ha mantenuto un ruolo leader in Cina in termini di sviluppo e applicazione delle biomasse comprese biocarburante per l’aviazione e bio-diesel. Questo rappresenta a pieno un impegno serio da parte di Sinopec a progredire continuamente l’innovazione scientifica e tecnologica e promuovere lo sviluppo green e a basse emissioni.»

In Cina, Boeing collabora con una vasta gamma di stakeholder per sviluppare una nuova industria di biocarburanti sostenibili per l’aviazione. Nel 2011 Air China ha condotto il primo test flight della Cina su un Boeing 747-400 usando biocarburante a base di jatropha sviluppato in Cina. Boeing inoltre è partner del Commercial Aviation Corp. of China (COMAC) e di altri istituti di ricerca, compresa la Chinese Academy of Science’s Qingdao Institute of Bioenergy and Bioprocess Technology (QIBEBT), sullo sviluppo del biocarburante per l’aviazione.

Boeing lavora anche con compagnie aeree, istituti di ricerca, governi e altri stakeholder per sviluppare biocarburante sostenibile negli Stati Uniti, in Africa, Australia, Brasile, Europa, Giappone e Medio Oriente.

(Ufficio Stampa Boeing) 23 marzo 2015

(EdP-mb)