Autogrill entra in Norvegia con un contratto nell’aeroporto di Oslo

0
98
Sale a 49 il numero di punti vendita aeroportuali gestiti nell’area scandinava
• Il Gruppo si è aggiudicato la gestione di 10 punti vendita nel principale scalo del Paese
• Nei 7 anni di durata del contratto sono stimati ricavi complessivi pari a oltre 270 milioni di Euro

Autogrill LogoMilano, 16 novembre 2015 – Autogrill, attraverso la divisione HMSHost International, entra in Norvegia aggiudicandosi un contratto per l’apertura di 10 punti vendita nell’aeroporto di Oslo. Grazie a questo accordo Autogrill prevede di generare complessivamente ricavi pari a oltre 270 milioni di Euro nei 7 anni di durata della concessione. I 10 punti vendita, previsti in apertura tra il 2016 e il 2017, saranno gestiti dalla società HMSHost Umoe F&B Company AS, joint venture fra HMSHost International e il Gruppo Umoe Restaurant, principale operatore food & beverage del Paese. Con questo accordo Autogrill consolida la propria presenza nel canale aeroportuale nordeuropeo, in particolare nell’area scandinava, dove attualmente opera con 39 punti vendita negli aeroporti di Copenaghen, Helsinki, Stoccolma-Skavsta e Stoccolma-Arlanda.

«Dopo il successo che abbiamo riscosso in Finlandia, Svezia e Danimarca, siamo felici di poter avviare le attività nell’aeroporto di Oslo, in Norvegia, l’ultimo mercato scandinavo in cui non eravamo presenti – ha dichiarato Walter Seib, CEO di HMSHost International -. Insieme a Umoe abbiamo sviluppato 10 concept che contribuiranno a rendere l’aeroporto un hub esclusivo anche sotto il profilo dell’offerta food & beverage.»

«Siamo entusiasti della nuova partnership con Autogrill, leader mondiale nei servizi di ristorazione nei canali di viaggio – ha dichiarato Sverre Helno, CEO di Umoe Restaurants -. Desideriamo offrire ai passeggeri che transitano nell’aeroporto di Oslo una nuova esperienza culinaria. Grazie a questa partnership rafforzeremo la nostra posizione nel settore, sempre più competitivo, del food & beverage aeroportuale internazionale

Nell’aeroporto di Oslo, Autogrill porterà un’offerta di ristorazione in grado di soddisfare le esigenze di tutti i viaggiatori con un’ampia varietà di proposte culinarie internazionali e locali, tra le quali: Wagamama e Two Tigers, che in un ambiente originale e dal design raffinato propongono soluzioni enogastronomiche della tradizione asiatica, e Burger King, tra le principali catene mondiali di hamburger. Oltre ai brand internazionali, Autogrill introdurrà formule made in Norway, tra le quali: Bølgen & Moi Food Garage, creato da Trond Moi, uno degli chef più celebri della Norvegia, e da Toralf Bølgen, uno fra i più stimati sommelier a livello nazionale; Fiskeriet, insegna nota per il pesce di qualità e per le originali tecniche di preparazione e di servizio; Oslo Sausage Co, caratterizzato da un menu che ruota intorno alla tradizione culinaria della salsiccia norvegese.

(Ufficio Stampa Autogrll, Group Corporate Communications, 16 novembre 2015)

(EdP-mb)