Alla Emirates le decalcomanie sugli aeroplani sono opere d’arte dei suoi ingegneri

0
51
Emirates-Aircraft-Appearance-Centre-team_Aircraft_tcm133-2148238
Installazione ultimata delle decals del World Expo 2020 – Dubai UAE Host City

(Ufficio Stampa Emirates)  16 febbraio 2015 –

“Emirates’ Aircraft Appearance Centre” ogni settimana installa più di tre grandi decalcomanie ai suoi aerei; completati 157 progetti nel 2014 –

DUBAI, Emirati Arabi Uniti – E ‘stato un anno molto impegnativo per il team del “Emirates’ Aircraft Appearance Centre”, letteralmente il “Centro per l’Aspetto degli aeromobili“, che ha completato con successo una media di più di tre installazioni di decalcomanie agli aerei della compagnia per settimana, portando il numero totale di impianti montati a 157 nel 2014. Quando un nuovo aereo entra nella flotta della Emirates, il team del Centro interviene sul velivolo per installare le relatice decals, come ad esempio in occasione del “World Expo 2020 – Dubai Host City“, logo che viene orgogliosamente mostrato su tutti i cinquantotto A380 della Emirates. Per vedere come il team ha installato le decals sui nuovi velivoli A380, consegnati a Emirates nel mese di febbraio, cliccare  qui  (video in inglese).

La più grande decalcomania mai installata, è stata quella riguardante il logo della FIFA World Cup™  nel 2014, che misurava da 21 a 9 metri. Nell’Aircraft Appearance Centre una squadra di quattordici persone è specializzata nell’installazione di decalcomanie sugli aeromobili. L’in-house, cioè  l’impianto di produzione delle decal è di circa 250 metri quadrati e ha la capacità di stampare e installare decalcomanie come il logo “2020  World Expo” in meno di quattro ore, con una squadra di due persone. Decalcomanie complesse e più grandi potrebbero richiedere fino a 24 ore per la stampa e l’installazione.

«E’ un processo piuttosto dettagliato – afferma Naveed Khan, responsabile del Centro Aircraft Aspetto – alla domanda su come sono fatte le decalcomanie  e poi installate sugli aerei. «In termini di fase di fabbricazione – prosegue Khan –  per prima cosa riceviamo il disegno master dal Corporate Communications, Marketing & Brand. Dobbiamo poi convertirlo in un documento di lavoro e poi abbinare i colori del disegno master all’output di stampa testando diverse combinazioni di colori. La grafica è poi suddivisa in varie parti, o piastrelle, in base al supporto di stampa in uso. Infine, è stampato, laminato e tagliato a misura. Quando si tratta dell’installazione vera e propria,  prepariamo la zona, prendiamo i punti di riferimento necessari sulla fusoliera, posizioniamo temporaneamente la decal per poi applicarla, pezzo per pezzo, sul velivolo. Decalcomanie che vengono installate per lunghi periodi di tempo sono protette dai graffi da una vernice trasparente che viene applicata per evitare l’erosione.»

Installare decals della Emirates in casa, significa che la squadra di verniciatura non ha più bisogno di ordinare decalcomanie da terzi, con conseguente significativo risparmio di costi e di tempo, così come la possibilità per le revisioni alle decals dell’ultimo minuto da effettuare  per garantire un perfetta tenuta sulla fusoliera dell’aeromobile.

«Le decalcomanie degli aerei sono un po’ come dei tatuaggi temporanei. Noi li portiamo con orgoglio sulla nostra flotta per raccontare una storia e celebrare l’associazione di Emirates con eventi globali e le attività chiave che toccano e ispirano i nostri clienti e le persone di tutto il mondo», ha detto Keith Carter, Vice President, revisione Workshops, Emirates Engineering.

Emirates iniziarono a utilizzare decalcomanie sui loro aerei tredici anni fa per promuovere il Dubai Shopping Festival e il Dubai Summer Surprises. La compagnia aerea è sponsor di lunga data di questi due eventi chiave del calendario di Dubai.

La compagnia ha anche creato e installato decalcomanie sui suoi aerei per il 2014 FIFA World Cup™, la sponsorizzazione del Real Madrid CF e il Paris Saint Germain e installata anche una decalcomania, una tantum, che ha celebrato il 45° anniversario di indipendenza delle Isole “Mauritius” con  il primo volo commerciale dell’A380 nel 2013.

Attualmente, oltre al logo  “World Expo 2020 – Dubai Host City“, Emirates ha altri dieci aerei A380 con il logo ICC Cricket World Cup, per volare in tutto il mondo, diffondendo l’emozione per lo sport e raggiungere gli appassionati di cricket nel mondo.

(EdP-mb)