Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo: approvato il bilancio consuntivo 2021

Must Read

Da sinistra: il presidente dell’AeCLugo Oriano Callegati, il vice presidente e consigliere Marco Buscaroli e il presidente del collegio dei revisori dei conti Corrado Foschi (foto Massimo Baldi)

Venerdì 8 aprile 2022, nei locali dell’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo di Romagna, presso l’Aeroporto Villa San Martino, si è tenuta l’assemblea generale ordinaria dei soci, in seconda convocazione, essendo andata deserta la prima prevista per il 30 marzo scorso, con all’ordine del giorno la relazione del presidente, l’esame del rendiconto 2021, la relazione dei sindaci revisori dei conti, più varie ed eventuali.
Alla presenza di oltre venti soci, tra cui il vicepresidente Gen. Marco Buscaroli e alcuni consiglieri e revisori dei conti, alle 21:00 ha preso la parola Oriano Callegati, presidente del sodalizio il quale, in apertura di relazione ha premesso che: “Veniamo da due anni molto difficili, con un 2020 che ha portato a quasi tre mesi di chiusura totale, con conseguente grave perdita di soldi; mesi che si sono riflessi anche nel 2021. La situazione economica – ha proseguito Callegatiè stata complessa e purtroppo lo è ancora. Tante attività previste due anni fa sono state riprogrammate per il 2022. Una di queste è la manifestazione di Punta Marina ‘Valore Tricolore’ (…) Oggi, dopo la pandemia ci si mette anche la guerra in Ucraina e l’aumento fuori controllo delle tariffe energetiche a minare la stabilità economica del sodalizio. Quest’anno le bollette di luce e gas dei mesi di dicembre, gennaio e febbraio sono quasi triplicate. Il costo del carburante è passato da poco più di due euro al litro a quasi tre, oltre ai costi per la gestione generale che stanno subendo un incremento notevole, anche se a volte è ingiustificato. Inoltre il prezzo dei ricambi è in salita, mediamente del 20% con punte del 40%, soprattutto se riguardano materiale elettronico. Inoltre il cambio non favorevole col dollaro non ci aiuta. C’è una certa preoccupazione ma comunque si guarda avanti (…) e cerchiamo di tamponare nei limiti delle nostre possibilità, quelle falle che potrebbero minare la nostra organizzazione. Abbiamo portato il nostro Aero Club fino a qui e cercheremo di salvaguardare risultati ottenuti.
Proseguendo nel suo discorso, il presidente Callegati ha poi ricordato con piacere quello che è stato fatto nel periodo in esame: “Abbiamo rimesso a nuovo l’ultraleggero Texan, che è stato completamente rifatto, praticamente è stato rimesso a nuovo, compresa parte dell’avionica, l’impianto elettrico, le parti strutturali ed è stato riverniciato completamente. Sorte analoga sta capitando al P2008: si trova negli stabilimenti della Tecnam dove hanno avuto dei ritardi con alcuni ricambi ma contiamo entro una decina di giorni di riportarlo a casa.  Anche l’elicottero I-LUHH è stato totalmente smontato, anche nei più piccoli particolari e sverniciato, cambiato il motore, tutte le parti vitali sono state rimesse a nuovo (…) e tra poche settimane anche questo velivolo sarà di nuovo in linea di volo per fare tantissime ore. Nel 2021 abbiamo effettuato anche un upgrade al simulatore di volo per elicotteri, che si mantiene ai vertici europei per efficienza e funzionalità. Dopo tante peripezie siamo riusciti a far ripartire il ristorante dell’aeroporto con una gestione professionale e ottima cucina.  La c.d. ‘squadra dei guastatori(alcuni ammirevoli e volenterosi dirigenti e soci dell’aeroclub che si prestano da tempo come volontari per eseguire lavori di manutenzione delle strutture del sodalizio, ndr) sta procedendo con i lavori del club rimettendo a posto l’area riservata al pubblico, per rendere maggiormente fruibile gli spazi ‘sotto gli alberini’. Ricordo che Corrado, Maurizio, Alberto, Erio, suo  figlio Jacopo, Rudi, Giuseppe, Daniele e tanti altri soci di buona volontà, hanno lavorato mettendo a disposizione tempo e braccia, sempre a titolo gratuito, anzi, spesso quando serve qualche cosa mettono i soldi di tasca propria.
 “Quello che abbiamo visto è il consuntivo del 2021– ha sottolineato da ultimo Oriano Callegati – ma in soldoni come è andata? Viste le variabili imprevedibili capitate nei due anni trascorsi siamo andati leggermente sotto le nostre aspettative. Però, niente di drammatico e di ingestibile (…). Le ore di volo quest’anno sono aumentate e nel 2021, considerate anche quelle fatte col simulatore, sono state oltre 2.200. Nel periodo fatto nel 2022 siamo in linea con quello dello scorso anno, senza grosse variazioni.
Nel prosieguo della serata il presidente Callegati ha infine esaminato in dettaglio il bilancio, chiarendo diverse voci con i soci. Al termine, dopo l’intervento del presidente del collegio dei revisori dei conti Corrado Foschi, i presenti hanno votato il bilancio che è stato approvato con un solo astenuto.

Un click sulla foto per ingrandire

EdP-mb

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

20 e 21 maggio: Alghero, Frecce Tricolori

La mappa della zona Avvisi ai naviganti Da Desk Aeronautico Venerdì 20 e sabato 21 maggio 2022, dalle ore 16.45 alle 17.45...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img