Uno “SMILE” per le future previsioni meteorologiche spaziali, mentre il modulo viaggia verso la Cina

SMILE è la prima missione congiunta europeo-cinese. Il modello termico strutturale consegnato dopo il successo della revisione. SMILE è il pioniere per le future previsioni meteorologiche spaziali.

Must Read

Il Modello termico strutturale dello SMILE Payload pronto per la spedizione (Foto: Copyright Airbus 2022)

@AirbusSpace @esascience #SpaceWeather @CDTIoficial #SpaceMatters

Madrid (Spagna) – Il modello termico strutturale (STM) del modulo di carico utile (PLM) della missione SMILE (Solar wind Magnetosphere Ionosphere Link Explorer), il 17 marzo scorso, ha superato con successo il Delivery Review Board (DRB). SMiLE STM Payload è ora in viaggio per il Lussemburgo da dove inizierà il suo viaggio verso Shanghai. All’arrivo sarà integrato sulla piattaforma cinese, per completare la qualificazione del satellite.
Questa è la prima volta che ESA e la Cina hanno selezionato congiuntamente, progettato, implementato, lanciato e gestito una missione spaziale e Airbus è molto lieto di farne parte“, ha detto Philippe Pham, capo dell’osservazione e scienza della Terra di Airbus. “Capire il meteo spaziale è la chiave per essere in grado di prevedere eventi che possono influenzare la magnetosfera del nostro pianeta, i satelliti in orbita e persino le infrastrutture elettriche qui sulla Terra“.
Il modulo di carico utile STM è tornato ad Airbus in Spagna dopo aver completato i test termici e i test di implementazione del braccio del magnetometro presso l’ESA-ESTEC, nei Paesi Bassi. È stato quindi effettuato un test meccanico presso il sito di Madrid-Barajas di Airbus, concludendo la campagna di test ambientali durata tre mesi.
L’integrazione sulla piattaforma cinese dovrebbe iniziare all’inizio di aprile. Una volta terminato, il satellite completo sarà sottoposto a una campagna di test di qualificazione completa di cinque mesi che include test termici, meccanici, EMC, magnetici, di implementazione e funzionali a livello di sistema. Airbus fornirà un supporto remoto.
SMILE studierà l’ambiente magnetico terrestre (magnetosfera) su scala globale, costruendo una comprensione più completa dell’interazione Sole-Terra. Lo farà osservando il flusso di particelle cariche che escono dal Sole nello spazio interplanetario (il vento solare) ed esplorando come queste interagiscono con lo spazio intorno al nostro pianeta. Questa interazione è anche chiamata tempo spaziale.
SMILE è la prima missione congiunta europeo-cinese. L’ESA è responsabile del modulo payload, del veicolo di lancio, uno degli strumenti scientifici e parte delle operazioni scientifiche, mentre l’Accademia Cinese delle Scienze (CAS) è responsabile di tre strumenti scientifici, la piattaforma e le operazioni di missione e scienze. Airbus ha consegnato il modello STM dI SMILE PLM in tempo, in linea con i requisiti di ESA e CAS.
L’ESA ha selezionato Airbus in Spagna nel luglio 2019 come appaltatore principale del carico utile SMILE, la componente europea. Il lancio della missione è previsto per la fine del 2024 o all’inizio del 2025 dallo spazio spaziale europeo a Kourou. La missione SMILE avrà una durata di tre anni e si basa sui risultati e sugli studi dei satelliti dell’ESA come Cluster e XMM-Newton, anch’essi costruiti da Airbus.

(Fonte e foto: Ufficio Stampa Airbus Defence and Space)
EdP-mb

 

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

I soliti ignoti hanno colpito ancora…

(Foto repertorio di Gerd Altmann da Pixabay) Ci risiamo! Ancora una violazione al nostro sito, ad opera dei soliti ignoti malintenzionati, che...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img