Tyvak International SRL partecipa all’evento “DART Impact” della NASA

0
45
Dart

TorinoTyvak International, azienda leader italiana ed europea nell’innovazione e realizzazione di nano – e micro – satelliti con sede a Torino in Italia, annuncia che parteciperà all’evento organizzato da NASA per l’impatto di DART in corso oggi 26 settembre dalle 17:00 alle 21:00 ET, presso il campus della Johns Hopkins University. Margherita Cardi, VP Programmatics di Tyvak International e Program Manager della missione Hera Milani, sarà presente insieme all’Agenzia Spaziale Europea durante l’evento e durante vari approfondimenti con la stampa. L’impatto della sonda DART è previsto per le ore 19:14 ET di oggi.
Il Double Asteroid Redirection Test (DART) della NASA dimostrerà la capacità di deviare la traiettoria di un asteroide. Il satellite DART entrerà deliberatamente in collisione con l’asteroide Dimorphos, la luna orbitante nel sistema binario di asteroidi noto come Didymos, per modificarne la velocità e la traiettoria. Il sistema di asteroidi di Didymos non rappresenta una minaccia per la Terra e costituisce quindi un test perfetto per tale dimostrazione. In caso di successo, il metodo di impatto cinetico eseguito da DART potrebbe essere utilizzato in futuro qualora venisse scoperto un asteroide pericoloso in rotta di collisione con la Terra. Il John Hopkins Applied Physics Laboratory ha sviluppato e opera DART per conto della NASA.
Insieme ai suoi partner, Tyvak International è responsabile della progettazione, dello sviluppo e delle operazioni di missione del nanosatellite Milani nell’ambito della missione Hera dell’ESA. Milani sarà impiegato per studiare la composizione dell’asteroide tramite ispezione visiva e rilevamento delle polveri dell’asteroide a valle dell’impatto di DART. Milani sarà lanciato a bordo del satellite Hera dell’ESA nel 2024. Oltre che componente cruciale della missione di difesa planetaria Hera, Milani sarà anche uno dei primi nanosatelliti per lo spazio profondo dell’ESA, nonché uno dei primi nanosatelliti a orbitare intorno a un asteroide.

(Fonte e foto: Press Play Comunicazione Ufficio stampa Tyvak International)
Edp-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here