Trasporti sanitari: l’A.M. in volo per un uomo in pericolo di vita

Un Falcon 900 della nostra Aeronautica Militare (foto di repertorio A.M.)


Il trasporto sanitario, da Napoli a Linate, è stato effettuato con un Falcon 900 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare

IN BREVE

Nelle prime ore di ieri, domenica 14 marzo, un uomo di 61 anni è stato trasportato d’urgenza dall’aeroporto di Napoli a quello di Linate, a bordo di un velivolo Falcon 900 del 31° Stormo di Ciampino.
La richiesta di trasporto, come previsto in questi casi, è pervenuta dalla Prefettura di Caserta alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell’Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti quello di disporre e gestire questo tipo di missioni attraverso l’attivazione di uno dei velivoli che la Forza Armata tiene pronti 24 ore su 24, in varie basi, per questo genere di necessità.
Dopo l’atterraggio a Linate, avvenuto intorno alle 02:00 dopo poco più di un’ora di volo, l’uomo è stato trasferito rapidamente in ambulanza per essere ricoverato all’Ospedale San Matteo di Pavia.
​Questo tipo di missioni necessitano della massima tempestività. I Reparti di volo dell’Aeronautica Militare sono a disposizione della collettività 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno, con assetti ed equipaggi in grado di operare, anche in condizioni meteorologiche difficili, per assicurare il trasporto urgente non solo di persone in imminente pericolo di vita, ma anche di organi, equipe mediche o ambulanze.

(Fonte e foto repertorio: Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore Ufficio Pubblica Informazione)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here