Sciopero aereo previsto per domani 25 febbraio differito al 2 aprile 2020

Aeroporto "G.Marconi di Bologna (foto M. Baldi)

Nella mattinata di oggi, le Segreterie nazionali del trasporto aereo delle organizzazioni sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, Uiltrasporti, UGL, con una nota stampa congiunta, preso atto dalle indicazioni pervenute oggi dalla Commissione Nazionale di Garanzia Sciopero che invitano alla sospensione di tutte le azioni di sciopero fino al 31 marzo p.v., delle ordinanze dei presidenti delle Regioni Lombardia, Veneto, Piemonte e Liguria, del Decreto Legge n. 6 del 23 febbraio 2020 relativo a “misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid19” promulgato dal Presidente della Repubblica nello stesso giorno, al fine di garantire attuazione delle disposizioni in esse contenute e il regolare svolgimento delle manifestazioni necessarie a sostegno delle azioni di sciopero, vista anche la norma della regolamentazione provvisoria per lo sciopero nei servizi essenziali, hanno comunicato agli organismi competenti dello Stato, alle associazioni di categoria e alle compagnie aeree interessate, che lo sciopero proclamato per domani, 25 febbraio, è stato differito al 2 aprile 2020.

EdP-mb