Nel 2017 Volotea aggiungerà 6 Airbus alla sua flotta e opererà più di 240 rotte

0
11

Il prossimo anno la low cost potrà contare su una flotta di 28 aeromobili e prevede di trasportare tra i 4,3 e i 4,5 milioni di passeggeri

 

volotea-airbusVolotea, la compagnia aerea low cost che collega medie e piccole destinazioni in Europa, nel 2017 incrementerà la sua flotta con 6 nuovi Airbus A319 (nella foto Volotea). Il vettore potrà così contare su una flotta di 28 aeromobili: 18 Boeing 717 e 10 Airbus A319. Inoltre, Volotea opererà l’anno prossimo tra 240 e 250 rotte dalle sue 9 basi, trasportando tra i 4,3 e i 4,5 milioni di passeggeri.

Nel suo sesto anno di attività, Volotea continua a crescere raggiungendo nuovi obiettivi: la compagnia, che nel 2012 contava 2 basi (Venezia e Nantes), ne avrà nove il prossimo anno: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova, che verrà inaugurata proprio nel 2017.

Inoltre, Volotea opererà collegamenti in 79 città distribuite in 15 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta e Regno Unito, Austria e Irlanda.

Volotea aggiungerà così più di 40 nuove rotte a quelle esistenti, operando tra i 240 e i 250 collegamenti nel corso del prossimo anno. Infine, la compagnia stima di trasportare tra i 4,3 e i 4,5 milioni di passeggeri nel 2017.

28 aeromobili nel 2017

La flotta di Volotea potrà contare su 28 aeromobili il prossimo anno. Con l’aggiunta di 6 nuovi Airbus A319 nel 2017, la compagnia aerea disporrà di 10 Airbus A319 e 18 Boeing 717. La low cost prevede inoltre di diventare operatore 100% Airbus nei prossimi anni. Questa decisione strategica permette al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri, passando dagli attuali 125 posti dei Boeing 717 ai 150 dei nuovi Airbus. Entrambi gli aeromobil, riconosciuti per affidabilità e comfort, dispongono di sedili reclinabili e sono il 5% più spaziosi della media, con circa 30 pollici di spazio tra un sedile e l’altro.

La capacità degli A319 in termini di durata del volo permetterà inoltre al vettore di operare rotte più lunghe, approcciando così nuovi mercati. Mentre il Boeing 717 ha una capacità di volo pari a 2.500 km, l’Airbus A319 può volare per ben 3.500 km. Inoltre, il tasso di puntualità registrato dall’A319 è in continua crescita: nel mese di agosto più dell’80% dei voli operati con A319 è stato puntuale, mentre nel mese di settembre lo stesso dato è salito al 90%. Conseguentemente, i livelli di raccomandazione dei passeggeri sono superiori al 90% .

I quattro Airbus che, durante i mesi scorsi, si sono aggiunti alla flotta Volotea sono basati a Nantes, dove verrà allocato anche uno dei 6 nuovi A319. Altri 2 verranno basati a Tolosa e i rimanenti 3 aerei faranno base a Bordeaux. Il primo Airbus A319 della nuova serie del 2017 sarà disponibile da gennaio. Progressivamente, durante il corso del primo semestre 2017 fino a maggio, verranno poi aggiunti anche tutti gli altri aeromobili.

Per l’arrivo degli A319, Volotea ha organizzato un nuovo concorso intitolato “Hello, my plane is…”, che ha riscontrato un alto livello di partecipazione, superando le 50.000 proposte. I nomi dei fortunati saranno annunciati il 26 settembre attraverso il sito web e la newsletter Volotea.

A proposito di Volotea

Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città europee, offre voli diretti a tariffe competitive. Al momento, la sua flotta è composta da 19 Boeing 717, configurati con 125 posti e 4 Airbus A319 con una capacità di 150 posti. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, dispongono di sedili reclinabili e sono il 5% più spaziosi della media, con approssimativamente 30 pollici di spazio tra un sedile e l’altro. Per il prossimo anno è prevista l’introduzione di 6 nuovi Airbus. Nel 2017 Volotea opererà 240-250 rotte collegando tra di loro 79 medie e piccole destinazioni in 15 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Repubblica Ceca, Croazia, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria e Irlanda. Dall’avvio delle sue attività nell’aprile 2012, Volotea ha trasportato più di 9 milioni di passeggeri in tutta Europa e stima di trasportarne 4,3-4,5 milloni nel 2017.

(Fonte: Melismelis, Ufficio Stampa Volotea, 21 settembre 2016)

(EdP-mb)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here