Monarch Airlines ordina 30 Boeing 737 Max 8

0
73

Il vettore inglese passa ad una flotta a corridoio singolo completamente Boeing

02 novembre 2014

Boeing 737 Max 8 della Monarch Airlines (foto Monarch Airlines)

Boeing e Monarch Airlines hanno concluso un ordine per 30 737 Max 8 del valore di oltre $3.2 miliardi a prezzi di listino. L’ordine, annunciato per la prima volta a luglio durante il Farnborough International Airshow, quando Monarch selezionò Boeing come miglior offerente per la sostituzione della sua flotta aerea, include opzioni per ulteriori 15 737 MAX 8 e segna l’inizio del passaggio del vettore britannico ad una flotta interamente costituita da velivoli Boeing a corridoio singolo.

“Sette giorni dopo aver dato il benvenuto ai nuovi proprietari, questo ordine è una dimostrazione del nostro impegno verso il futuro e verso l’evoluzione della compagnia Monarch come vettore leisure di spicco che offre servizi di linea in tutta Europa”, ha commentato Andrew Swaffield, CEO del Gruppo Monarch. “Il 737 MAX 8 si adatta perfettamente alla nostra strategia di network, che consiste nel servire le rotte verso destinazioni di piacere in Europa con una frequenza maggiore, fornendo più scelte e servizi ai clienti Monarch, con costi unitari in significativo miglioramento per il nostro business.”

Ad oggi, il 737 MAX ha accumulato 2.325 ordini provenienti da 48 clienti e rappresenta l’aereo venduto più velocemente nella storia di Boeing.

“Il 737 MAX è l’aereo perfetto per Monarch, visto che la compagnia sta trasformando il suo modello di business da tradizionale vettore di charter a linea aerea leisure sull’Europa, offrendo grande efficienza, alta affidabilità e un’eccezionale esperienza di viaggio per i passeggeri” ha dichiarato Todd Nelp, vice president European Sales di Boeing Commercial Airplanes. “Siamo onorati che Monarch abbia scelto Boeing come suo futuro partner e ci impegneremo ad assicurare un continuo successo ad un operatore tanto rappresentativo”.

Il 737 MAX incorpora la più recente tecnologia dei motori CFM International LEAP-1B, le Advanced Technology winglets e altre innovazioni per garantire la più alta efficienza, affidabilità e comfort per i passeggeri nel mercato degli aerei a corridoio singolo. Il 737 MAX garantirà un risparmio di carburante del 14% in più rispetto all’attuale più efficiente 737 Next-Generation – e del 20% in più rispetto all’originale 737 Next-Generation quando sono entrati in servizio. Il 737 MAX 8 avrà un costo di gestione per posto a sedere minore dell’8% rispetto all’A320neo.

Monarch, basata all’aeroporto di Luton a Londra, ma operante anche da altre cinque basi aeroportuali del Regno Unito – London Gatwick, Manchester, Birmingham, East Midlands e Leeds-Bradford – serve prevalentemente destinazioni ubicate nel Mediterraneo e isole Canarie, oltre che nelle maggiori località sciistiche europee. Fondato nel 1968, il vettore britannico adotterà una flotta uniforme e redditizia di 737 MAX 8 entro il prossimo decennio.

Il 24 ottobre, Monarch Airlines e altre società della Monarch Holdings Limited, l’indipendente gruppo del Regno Unito leader nei viaggi verso destinazioni di piacere, hanno completato un programma di ristrutturazione e venduto il 90% del gruppo a Greybull Capital LLP, sotto la cui dirigenza si è assicurata £125 milioni di capitale permanente e linea di liquidità.