Lockheed Martin consegna il 500esimo F-35

Il 500esimo F-35 consegnato da Lockheed Martin mentre prende il volo dalla fabbrica di Fort Worth, in Texas

Superate in totale dai velivoli prodotti dalla società statunitense del Maryland le 250 mila ore di volo

(Tempo di lettura: 01′:30″)

North Worth, Texas (USA) –  La società aerospaziale Lockheed Martin, ha consegnato il 3 marzo scorso il 500esimo jet F-35,  modello F-35A U.S. Air Force , assegnato alla base di Burlington della Air National Guard in Vermont (USA).

I 500 F-35 consegnati includono 354 F-35A  a decollo e atterraggio convenzionali (CTOL), 108 F-35B variante a decollo e atterraggio corto e verticale (STOVL) e 38 F-35C per clienti USA e internazionali. 

Nello scorso mese di febbraio, gli F-35 hanno superato le 250 mila ore di volo effettuate da tutti i velivoli della flotta prodotta, tra cui jet per test di sviluppo, addestramento, operativi e gli aerei internazionali. 

Queste pietre miliari sono una testimonianza del talento e della dedizione del Governo, dei team militari e dell’industria“, ha dichiarato Greg Ulmer, vicepresidente e direttore generale del programma F-35 di Lockheed Martin. “L’F-35 sta offrendo una capacità di combattimento di quinta generazione senza precedenti, al costo di un velivolo di quarta generazione.

L’F-35 opera da 23 basi in tutto il mondo. Più di 985 piloti e oltre 8.890 manutentori sono addestrati. Nove nazioni usano l’F-35 nel loro territorio, otto servizi hanno dichiarato la capacità operativa iniziale e quattro servizi hanno già impiegato gli F-35 in operazioni di combattimento.

La Lockheed Martin è una società di sicurezza globale e aerospaziale con sede a Bethesda, nel Maryland (USA), che impiega circa 110.000 persone in tutto il mondo ed è principalmente impegnata nella ricerca, progettazione, sviluppo, produzione, integrazione e sostegno di sistemi tecnologici avanzati, prodotti e servizi.

(Fonte: Lockheed Martin Aeronautics)

EdP-mb