Libano: il Nunzio Apostolico con il contingente italiano

Must Read

2
Al centro dell’immagine S.E. Monsignor Gabriele Giordano Caccia e il Generale Salvatore Cuoci ritratti in compagnia del personale del conttingente italiano

Shama, 23 agosto 2015 Il Nunzio Apostolico in Libano, S.E. Monsignor Gabriele Giordano Caccia, è giunto oggi in visita al contingente italiano presso il quartier generale del Sector West, accolto dal Comandante Generale Salvatore Cuoci.

611

S.E. Monsignor Gabriele Giordano Caccia accolto dal Generale Salvatore Cuoci
S.E. Monsignor Gabriele Giordano Caccia accolto dal Generale Salvatore Cuoci

Monsignor Caccia nella sua giornata con i caschi blu italiani ha impartito il sacramento della Confermazione a 16 giovani militari del contingente e intitolato la chiesa della base “Millevoi” alla Regina Pacis Mater Misericordiae.

All’interno della chiesa, una nuova imponente immagine della “Vergine del Pozzo”, a creare un ponte ideale tra il Libano e l’Italia: l’immagine infatti riprende quella del santuario dei frati minori di Capurso, in provincia di Bari, e quella del santuario dei frati cappuccini di Bab Idriss, in Beirut.

Elemento comune dei due miracoli ricordati dai santuari l’acqua, che a Capurso guarisce, a Beirut disseta: «due aspetti che si uniscono nel vivere la vita al servizio del prossimo…» le parole del cappellano miltare del contingente che ha curato con impegno e determinazione l’abbellimento della chiesa con la nuova immagine sull’altare.

(Esercito Italiano, Cellula Pubblica Informazione, Sector West di UNIFIL, Portavoce Contingente Italiano, 21 agosto 2015)

(foto Esercito Italiano)

(EdP-mb)

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest News

Difesa: intenso fine settimana per gli equipaggi dell’Aeronautica Militare

Due velivoli caccia Eurofighter decollati su allarme dall'Aeroporto Militare di Istrana (TV), sede del 51° Stormo (foto: repertorio Aeronautica...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img