L’F-15 Qatar Advanced della Boeing completa con successo il primo volo

F-15 QA primo volo dal St. Louis Lambert International Airport di St. Louis, MO. (Foto Boeing)

Il volo di 90 minuti ha dimostrato la manovrabilità e la velocità senza pari del nuovo caccia

(Tempo di lettura: 02′:00″)

St. Louis (USA), 14 aprile 2020Boeing ha completato con successo il primo volo del caccia F-15QA, la versione più avanzata del jet mai prodotta. Sviluppato per l’Emiri Air Force del Qatar (QEAF), il jet ha dimostrato le sue capacità di nuova generazione durante la  missione di 90 minuti. Il volo è decollato e atterrato dall’aeroporto internazionale Lambert a St. Louis in Missouri (USA) .
Il team di Boeing per il test di volo, guidato dal capo collaudatore Matt Giese, ha implementato una precisa lista di controllo della missione per testare le capacità dell’aeromobile multiruolo. Il jet ha dimostrato la sua manovrabilità sia durante il suo decollo verticale “Viking” e sia  tirando nove “g”, cioè nove volte la forza della gravità terrestre, nel corso delle manovre effettuate nello spazio aereo di prova. Anche i controlli dei sistemi come avionica e radar hanno avuto successo. Il team, che ha monitorato i dati in tempo reale, ha confermato che i test sull’aereo sono stati eseguiti correttamente e come programmati.
Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a Boeing un contratto da $ 6,2 miliardi nel 2017 per la produzione di 36 caccia F-15 per il QEAF. Boeing inizierà a consegnare gli aeromobili al cliente nel 2021. Inoltre, Boeing ha ottenuto nel 2019 un contratto per l’U.S. Air Force per la formazione degli equipaggi di F-15QA e la manutenzione per il QEAF.   L’F-15QA offre ai suoi operatori tecnologie di nuova generazione, come controlli di volo fly-by-wire, cabina di pilotaggio digitale, capacità di sensori, radar e guerra elettronica modernizzati e il computer di missione più veloce al mondo. L’aumento dell’affidabilità, della sostenibilità e della facilità di manutenzione consente agli operatori della difesa di rimanere economicamente in vantaggio rispetto alle minacce attuali e in evoluzione.
Attraverso investimenti nella piattaforma F-15QA e la partnership con la US Air Force, Boeing si sta ora preparando a costruire una variante domestica del caccia avanzato, l’F-15EX. L’F-15EX è diventato un programma record per l’Aeronautica militare USA quando il 30 dicembre 2019 è stata firmata la National Defence Authorization Act per l’anno fiscale 2020. A gennaio, l’USAF ha emesso notifiche pubbliche dell’intenzione di aggiudicare un contratto unico alla Boeing per otto jet. I piani futuri prevedono fino a 144 aerei.

(Fonte: Ufficio Stampa Boeing USA) Foto Boeing
EdP-mb