Leonardo-Finmeccanica: cresce la flotta di elicotteri offshore negli Emirati Arabi Uniti con la consegna del primo AW169

Primo AW169 al mondo in configurazione offshore dopo gli elicotteri per trasporto passeggeri, salvataggio e utility destinati a paesi in Europa e in Australasia
L’operatore Falcon Aviation riceverà un secondo AW169 in agosto per compiti VVIP
Accordi per oltre 150 AW169 venduti nel mondo tra ordini fermi, opzioni e accordi quadro

Roma, 25 maggio 2016 – Leonardo-Finmeccanica ha annunciato oggi al salone EBACE 2016 (Ginevra, 24-26 maggio) che l’operatore Falcon Aviation di Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti) riceverà entro la fine del mese un elicottero bimotore AgustaWestland AW169. Con tale consegna Falcon Aviation diventa il primo cliente di AW169 negli EAU a impiegare il nuovo modello di elicottero e il primo al mondo a utilizzarlo per servizi di trasporto offshore. L’ingresso in servizio di questo elicottero segue quelli già avvenuti in diversi Paesi in Europa e Australasia per compiti di trasporto executive e privato, elisoccorso e utility, a dimostrazione della versatilità e dell’ampio successo di mercato dell’AW169.

Leonardo AW169 squared_medium_squared_original_AW169_Falcon_Aviation_sFalcon Aviation ha ordinato due AW169 fino ad oggi, di cui uno con allestimento offshore e uno per trasporto VVIP. L’AW169 offshore in consegna sarà impiegato a supporto delle operazioni Oil & Gas di TOTAL ABK, di cui Falcon Aviation è partner da oltre otto anni, e permetterà alla società petrolifera di soddisfare i nuovo requisiti di missione stabiliti proprio quest’anno. L’AW169 VVIP sarà consegnato a Falcon Aviation in agosto.

Con l’introduzione in flotta dell’elicottero di nuova generazione AW169 Falcon Aviation espande la gamma di elicotteri forniti da Leonardo-Finmeccanica e che già comprende un mix di quattro velivoli bimotore leggeri Grand/GrandNew e 2 nuovi AW189 da 8,6 tonnellate.

AW169 e AW189, insieme al modello AW139, fanno parte della famiglia di elicotteri di nuova generazione di Leonardo-Finmeccanica, tutti caratterizzati da elevate prestazioni, caratteristiche di volo e livelli di sicurezza similari, stesso layout dei comandi e una medesima filosofia progettuale. Questo approccio favorisce sinergie per operatori di grandi flotte, comprendenti modelli in categorie di peso tra le 4 e le 9 tonnellate, per importanti aspetti come l’addestramento, le operazioni, la manutenzione e il supporto.

A proposito dell’elicottero AW169

L’elicottero bimotore di nuova generazione AW169, caratterizzato da elevata versatilità d’impiego, è stato progettato per rispondere alla crescente domanda di mercato per un velivolo ad alte prestazioni, dotato degli standard di sicurezza più recenti e con capacità multiruolo. Primo elicottero di concezione completamente nuova rispetto ai più diretti concorrenti in oltre 30 anni, l’AW169 da 4,6 tonnellate è in grado di trasporto confortevolmente fino a 10 passeggeri nella sua ampia cabina, dotata di equipaggiamenti di missione o sistemi di intrattenimento personalizzati. L’AW169 presenta diverse soluzioni tecnologiche all’avanguardia per quanto riguarda rotori, motori, avionica, trasmissione e alimentazione. Ad oggi sono stati firmati accordi per oltre 150 unità, comprendenti ordini fermi, opzioni e accordi quadro con clienti in tutto il mondo e per un’ampia serie di ruoli tra cui trasporto executive e privato, elisoccorso, ordine pubblico, trasporto offshore e utility.

(Fonte: Ufficio Stampa Leonardo-Finmeccanica, 25 maggio 2016)

(EdP-mb)