Il volo AirAsia QZ8501 “è salito troppo veloce” (BBC NEWS)

0
33
Gli investigatori esaminando la coda del relitto del volo AirAsia QZ8501 (foto AFP)
Gli investigatori esaminando la coda del relitto del volo AirAsia QZ8501 (foto AFP)
Gli investigatori esaminano la coda del relitto del volo AirAsia QZ8501 (foto AFP)

Il ministro dei trasporti indonesiano Ignasius Jonan: “Il volo AirAsia precipitato nel mare di Giava, uccidendo 162 persone, è salito troppo in fretta prima di stallare”

(BBC NEWS)
20 gennaio 2015 18:32

Da una nota della BBC News, pubblicata ieri, si è appreso che il ministro dei trasporti indonesiano Ignasius Jonan,  in un’audizione parlamentare a Jakarta avrebbe dichiarato che «Il volo QZ8501  era salito ad una velocità di 6.000ft (1.828m) al minuto. Nessun passeggero o jet da combattimento avrebbe tentato di salire così in fretta. Non ci sono stati sopravvissuti quando l’aereo si è schiantato il 28 dicembre, in rotta da Surabaya a Singapore. L’Airbus A320-200 avrebbe incontrato difficoltà per una tempesta in arrivo. Solo 53 corpi sono stati recuperati finora dalla zona dell’incidente, dove i detriti erano sparsi nel mare.»

Citando i dati rilavati dal radar, Mr. Jonan ha dichiarato  che «L’aereo, negli ultimi minuti, è salito a velocità superiore al normale…, allora è andato in stallo. Penso che sia raro anche per un jet da combattimento essere in grado di salire a 6.000ft al minuto», ha detto proseguendo l’audizione alla Camera dei rappresentanti della Commissione. «La velocità media di un aereo commerciale è probabilmente tra i 1.000 e i 2.000ft al minuto, perché l’aereo non è stato progettato per salire così in fretta.»

Una fonte vicina all’agenzia di stampa Reuters avrebbe dichiarato, il mese scorso, che dai risultati iniziali dell’indagine i dati radar sembravano dimostrare che il volo QZ8501 aveva fatto una “incredibile” ripida salita prima che si schiantasse, forse spingendo il jet oltre i suoi limiti.