Grave incidente aereo a un Atr72 della TransAsia Airways a cinque km. da Taipei

0
67
Foto TVBS ripresa da CNN

Sarebbero diciannove i passeggeri morti, quindici i feriti e molti i dispersi a causa del grave incidente aereo avvenuto oggi a Taiwan

4 febbraio 2015 –

Foto TVBS ripresa da CNN
(videofoto da TVBS diffuse in Internet)

Un ATR72 della TransAsia Airways con cinquantotto persone a bordo, di cui trentuno di nazionalità cinese, due bambini, cinque membri dell’equipaggio, oltre ai restati venti passeggeri, qualche minuto dopo il decollo dall’aeroporto Taipei-Taoyuan a Taiwan, avvenuto alle 10:55 ora locale, per cause al momento non precisate, è entrato verosimilmente in stallo e durante la caduta verso il suolo, ha urtato con un’ala il parapetto di uno svincolo autostradale a due corsie dove transitavano diverse auto, terminando la sua discesa nel fiume Keelung sottostante. Il bimotore era diretto all’isola di Kinmen.

Dalle immagini video riprese dalle telecamere di sicurezza di alcuni automobilisti in transito e diffuse in Internet dal network locale TOMO News assieme ad un servizio in lingua inglese sulla tragedia,  si nota come il velivolo privo di portanza eviti per miracolo un gruppo di edifici del quartiere Nangang, inclinandosi senza controllo sul lato sinistro, urtando con l’ala sinistra un taxi che transitava, che ha riportato danni gravi, e poi con la stessa ala il margine destro della strada per poi  sparire dalla ripresa. Il luogo del disastro si trova a circa cinque chilometri dall’aeroporto da cui l’aereo era decollato.

Secondo le prime  notizie diffuse dalla stampa internazionale il pilota, durante la fase di salita, poco prima dello schianto, sarebbe riuscito a lanciare alla torre di controllo tre “mayday” (cioè il segnale di soccorso per una situazione di grave emergenza per il volo, ndr).

Immediatamente si sono attivati i soccorritori che hanno trovato la fusoliera dell’Atr72 semi sommersa  dalle acque del fiume, e molti passeggeri che ancora tentavano di raggiungere la riva a nuoto o erano aggrappati ai rottami.

Le autorità locali, che hanno subito aperto un’indagine per stabilire la causa dell’incidente, hanno riferito che ventisette passeggeri sarebbero stati soccorsi e trasportati negli ospedali locali ma altri sono rimasti intrappolati all’interno dell’aereo oppure sono stati trascinati via dalla corrente.

Secondo le prime dichiarazioni dell’Aviazione Civile di Taiwan, l’aereo sarebbe stato costruito nell’aprile 2014 e revisionato il 26 gennaio scorso. Per TransAsia Airways è il secondo incidente che capita in meno di un anno: difatti a luglio 2014 quarantotto persone erano morte e dieci erano rimaste ferite nello schianto di un altro ATR-72 a causa di un tifone.

(EdP)