Giugno record per l’aeroporto di Genova

Aeroporto Genova (foto Jmk22)

Il logo dell'Aeroporto di Genova

Continua la crescita del Cristoforo Colombo. Si è concluso con 134.393 passeggeri tra arrivi e partenze il mese di giugno all’Aeroporto di Genova. Si tratta del miglior risultato di sempre nella storia dello scalo, che conferma il trend di crescita del Cristoforo Colombo. L’aumento dei passeggeri è stato dell’8,98% rispetto al mese di giugno 2014, quando i viaggiatori erano stati 123.313. In tutto, nei primi sei mesi dell’anno i passeggeri sono stati 639.519, contro i 551.270 dei primi sei mesi del 2014 (+16,01%). Un risultato leggermente superiore a quello della prima metà del 2011, anno record per l’Aeroporto di Genova. All’epoca i primi sei mesi registrarono 637.239 passeggeri, mentre l’intero anno segnò il miglior risultato di sempre dello scalo, superando quota 1.400.000 passeggeri.

A incidere sulle prestazioni positive del Cristoforo Colombo sono soprattutto i voli di linea nazionali (Roma su tutti, nonostante i recenti disagi legati al Terminal 3 di Fiumicino), ma il trend si conferma in crescita anche sui collegamenti verso le capitali europee. In particolare Londra, collegata a Genova da Ryanair e British Airways, ha visto una crescita del traffico di circa il 10% rispetto ai primi sei mesi del 2014, confermando le potenzialità del mercato britannico anche sul fronte del turismo incoming. In crescita anche le rotte Genova-Monaco, anche grazie all’utilizzo del network Lufthansa, e Genova-Barcellona di Vueling.

Sul fronte dei voli nazionali si registrano tassi di crescita a due cifre anche sui voli per Cagliari (Ryanair), Catania (Volotea) e Napoli (Meridiana e Volotea. «Dopo essere stato lo scalo tra il milione e i 5 milioni di passeggeri con il tasso di crescita più alto nei mesi di aprile e maggio, anche giugno conferma il trend positivo del Cristoforo Colombo – commenta Marco Arato, presidente di Aeroporto di Genova S.p.A. –. Questi dati confermano le potenzialità del nostro scalo come strumento a servizio dell’economia del territorio ligure. Anche per questo proseguiamo costantemente nel lavoro di sensibilizzazione dei vettori, che speriamo possano cogliere le opportunità del nostro aeroporto e ampliare i loro investimenti su Genova».

(Ufficio Stampa Aeroporto di Genova S.p.A., 13 luglio 2015)

(EdP-mb)