Francia e Spagna lanciano il programma Tiger MkIII

Assegnato il contratto per lo sviluppo dell'elicottero d'attacco dell'Airbus

0
135
Tiger MkIII Airbus

L’elicottero d’attacco Tiger MkIII (Rendering grafico Airbus)

Marignane (Francia) – L’Organizzazione congiunta per la cooperazione in materia di armamenti (Organisation for Joint Armament Cooperation – OCCAR) a nome della DGA (Direction Générale de L’armement) per la Francia e della DGAM (Dirección General de Armamento y Material) per la Spagna, ha assegnato un contratto ad Airbus Helicopters per lo sviluppo, la produzione e il supporto iniziale del programma di aggiornamento dell’elicottero d’attacco Tiger MkIII.
Il contratto prevede l’upgrade di 42 velivoli per la Francia (con un’opzione per 25 aggiuntivi) e 18 velivoli per la Spagna. L’accordo prevede anche che la Germania possa aderire al programma in una fase successiva.  Il primo prototipo di Tiger MkIII dovrebbe prendere il volo nel 2025. Le consegne inizieranno nel 2029 per la DGA e nel 2030 per la Spagna. Sviluppo e modernizzazione del Tiger saranno realizzati nei siti di Airbus Helicopters di Albacete (Spagna), Donauwörth (Germania) e Marignane (Francia).
Il programma Tiger MkIII consisterà in un importante aggiornamento dei sistemi dell’elicottero d’attacco europeo. Il Tiger ha dimostrato sul campo di essere discreto, molto agile ed estremamente resistente. Gli operatori continueranno a beneficiare di questi vantaggi con il Tiger MkIII. Il nuovo standard permetterà al Tiger di essere completamente collegato all’interno dei sistemi di digitalizzazione del campo di battaglia. Il Tiger MkIII sarà in grado di prendere il controllo dei droni e condividere dati tattici in tempo reale. Sarà anche dotato di una rinnovata gamma di armi (cannone, razzi guidati e nuovi missili), nonché di nuovi sensori. Il carico di lavoro dell’equipaggio sarà inoltre ridotto grazie alla nuova avionica che gli consentirà di concentrarsi sulla missione.
La configurazione standard Tiger MkIII includerà l’integrazione del sistema di mira Strix NG di Safran e la suite avionica FlytX di Thales, il casco con dispositivo di mira integrato Topowl DD di Thales, un sistema di navigazione satellitare globale Thales, un sistema IFF di  Indra aggiornato e un sistema di navigazione inerziale di Safran. Il sistema di comunicazione includerà la radio Contact di Thales e un collegamento dati dedicato per gli scambi con i droni. Per la Spagna, il programma includerà anche l’integrazione del collegamento dati L-16 e le capacità di comunicazione satellitare. I Tiger MkIII spagnoli saranno equipaggiati con un sistema di combattimento fornito da Indra, mentre i velivoli francesi saranno dotati di un sistema ATOS e di contromisure Thales.  I Tiger MkIII francesi trasporteranno il missile aria-terra MAST-F e il missile aria-aria Mistral 3 di MBDA. Per la Spagna, la nuova gamma di armi includerà razzi guidati da 70 mm e un nuovo missile aria-terra.
Airbus Helicopters è pienamente coinvolta nel supporto della flotta Tiger in servizio. Nel 2019, è stato firmato un accordo trilaterale con OCCAR per migliorare la disponibilità di velivoli tedeschi, spagnoli e francesi. Questo contratto ha già consentito di incrementare il tasso di disponibilità dei Tiger dell’esercito francese. L’incremento dei tassi di disponibilità dovrebbe continuare nei prossimi mesi in Germania, Spagna e Francia.

(Fonte e foto: Ufficio Stampa AIRBUS: Heritage House Reputation Architects)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here