ENAC: il presidente Riggio in merito agli interventi sulle piste degli aeroporti nazionali

0
106
Il presidente ENAC Vito Riggio (foto ENAC)
Il presidente ENAC Vito Riggio (foto ENAC)
Il presidente ENAC Vito Riggio (foto ENAC)

Con riferimento a quanto affermato dal Sindaco di Firenze Dario Nardella, il Presidente dell’ENAC Vito Riggio precisa che numerosi lavori sulle piste degli aeroporti italiani sono stati eseguiti nel corso di anni recenti per svariati milioni di euro, con interventi a carico delle società di gestione e, per il Mezzogiorno con fondi pubblici, opere certamente in linea con la media europea.

A titolo di esempio, il Presidente Riggio ricorda appunto, il rifacimento della pista di Pisa, per restare nell’ambito degli scali toscani. Altri lavori significativi sono stati fatti, tra gli altri, sulle piste di Fiumicino, Cagliari, Malpensa.

A Firenze si programma, ovviamente, una pista di nuova generazione e una aerostazione adeguata al valore storico ed artistico della città. Una pista allungata e ristrutturata con nuovi standard equivale a una pista nuova, come quella per Firenze, che si basa, anche essa, su nuove tecnologie di sicurezza e preservazione ambientale.

Il miglioramento generale infrastrutturale della rete aeroportuale italiana è auspicabile ed è perseguito con una serie di finanziamenti in corso in molti aeroporti, ma il livello generale, di certo, non è fermo, come affermato da Nardella, al dopoguerra.

(Ufficio Stampa ENAC – Ente Nazionale Aviazione Civile, 11 agosto 2015)

 

(EdP-mb)