Delegazione USA in visita all’Aeroporto di Bergamo

L'aeroporto di Bergamo Orio al Serio (foto Bergamo airport)
L'aeroporto di Bergamo Orio al Serio (foto Bergamo airport)
L’aeroporto di Bergamo Orio al Serio (foto Bergamo airport)

SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Bergamo, ha ospitato nei giorni scorsi una delegazione statunitense, composta da rappresentanti istituzionali delle contee di Arlington, Connecticut e Maryland di Washington, tra cui operatori di agenzie di promozione economica e professionisti dirigenti, guidata da Confindustria Bergamo in visita alle realtà più importanti del territorio bergamasco.

La delegazione è stata promossa da Marazzi & Adivisors in partnership con Lang Strategies, presieduta da Barbara Bryant Lang, per quattordici anni presidente della Camera di commercio di Washington e attualmente nel board degli aeroporti di Reagan e Dullas di Washington.

La delegazione statunitense è stata accolta da Emilio Bellingardi, direttore generale di SACBO, e Giacomo Cattaneo, aviation director, i quali hanno illustrato la posizione raggiunta dall’Aeroporto di Bergamo nel panorama del trasporto aereo nazionale ed europeo e la funzione strategica dello scalo per la mobilità in Lombardia e al servizio di una chatchmen area estesa alle regioni limitrofe. La delegazione USA è stata accompagnata in visita all’aerostazione e alle infrastrutture operative da Matteo Bau’, direttore commerciale non aviation, e Alberto Cominassi, head of planning and corporate development.

SACBO e Confindustria Bergamo hanno colto questa opportunità nel quadro di un’azione orientata a sviluppare le relazioni internazionali, che vede l’Aeroporto di Bergamo proiettato ad allargare la rete delle connessioni attraverso i network delle compagnie aeree presenti e interessate a operare sullo scalo.

(Fonte: Ufficio Stampa SACBO)

(EdP-mb)