Dall’Italia 400.000 Euro al P.A.M. per la distribuzione di cibo alle aree assediate dal Daesh in Siria

0
163

A seguito dell’interruzione delle possibilità di accesso via terra alla città – che conta oltre 200.000 abitanti – la distribuzione dei beni in questione (riso, farina, cereali, sale, zucchero ed olio) avverrà grazie ad un ponte aereo umanitario che il PAM avvierà nelle prossime ore utilizzando la propria flotta di velivoli.

Il contributo in questione rientra nel quadro del più ampio impegno umanitario dell’Italia per la crisi siriana – pari complessivamente a 400 milioni di dollari per il prossimo triennio – annunciato in occasione della Conferenza dei donatori di Londra del 4 febbraio scorso.”

(Fonte: Ufficio Stampa Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, 24 febbraio 2016)

(EdP-mb)