Convegno annuale di diritto aeronautico a Modena

Nel fine settimana torna a Modena il convegno annuale per fare il punto sulle novità nel campo del diritto aeronautico, organizzato dalle Cattedre di Diritto Aeronautico e Diritto dei Trasporti di Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione con IFSC e con il patrocinio di Assaeroporti e A.I.DI.NAT. L’appuntamento, che vedrà la presenza di studiosi ed operatori del settore, è per venerdì 25 e sabato 26 novembre.

trasporto2.jpg

unimore-photoTorna a Modena il tradizionale evento annuale per fare il punto sulle novità nel campo del diritto aeronautico. Il convegno “La normativa nazionale e UE del trasporto aereo: ordinamento vigente e profilo evolutivo”, organizzato dalle cattedre di Diritto Aeronautico e Diritto dei Trasporti di Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, si terrà venerdì 25 e sabato 26 novembre nell’Aula Magna del complesso universitario San Geminiano (via San Geminiano 3).

L’appuntamento – realizzato in collaborazione con IFSC – Italian Flight Safety Committee e con il patrocinio di Assaeroporti, Associazione Italiana Gestori Aeroporti e A.I.DI.NA.T. – Associazione Italiana di Diritto della Navigazione e dei Trasporti – mira, da un lato, a inquadrare la vigente normativa nazionale e dell’Unione europea del trasporto aereo, analizzandone gli aspetti positivi e quelli negativi, dall’altro, ad esaminare alcune iniziative legislative in itinere, evidenziandone i punti di forza e quelli di debolezza.

Il comparto dell’aviazione civile in generale e quello del trasporto aereo in particolare sono in continua evoluzione – commentano i proff. Bruno Franchi e Simone Vernizzi di Unimore, promotori del convegno – proponendo, di riflesso, problematiche nuove, sia sotto il profilo operativo, sia sotto quello giuridico. Proprio per la velocità che caratterizza il settore aeronautico, il diritto spesso si trova a rincorrere le novità, modificando la normativa vigente o introducendo norme nuove, che non sempre si dimostrano in grado di disciplinare adeguatamente i fenomeni. Ciò sta succedendo, ad esempio, per la novità degli aeromobili a pilotaggio remoto”.

La stessa normativa dell’Unione europea, che ormai sta disciplinando estesamente il comparto dell’aviazione civile sostituendosi alle normative nazionali dei singoli Stati membri, presenta aree di criticità e di contraddittorietà, che non agevolano gli operatori del settore, ai quali vengono chieste capacità organizzative sempre più complesse.

L’edizione 2016 del convegno di diritto aeronautico, che vogliamo dedicare alla memoria del caro amico e collega navigazionista prof. Maurizio Riguzzi, già docente nella nostra Università, recentemente e prematuramente scomparso – continuano i promotori – è stata organizzata, secondo un rapporto ormai consolidatosi negli anni, in collaborazione con l’IFSC (Italian Flight Safety Committee), che ha sempre dimostrato una particolare sensibilità alle iniziative scientifiche aeronautiche dell’Ateneo modenese”.

L’appuntamento si aprirà nel pomeriggio di venerdì 25 novembre, alle ore 15.00, con i saluti rivolti ai partecipanti dal prof. Bruno Franchi, promotore dell’incontro, del Rettore Unimore prof. Angelo O. Andrisano, del Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza prof. Luigi Foffani, del Presidente dell’A.I.DI.NA.T. prof.ssa Elda Turco Bulgherini e del Com.te Italo Oddone, Presidente dell’Italian Flight Safety Commitee. Secondo lo schema consolidato della tradizione modenese, i vari argomenti saranno approfonditi da operatori del diritto e da operatori del comparto aeronautico, che si confronteranno.

I lavori della prima sessione, coordinati dal prof. Leopoldo Tullio (Univ. La Sapienza di Roma), vedranno diversi contributi, a partire dall’intervento della prof.ssa Francesca Pellegrino (Univ. di Messina). Seguiranno quelli dell’ing. Claudio Eminente, Vice Direttore centrale vigilanza tecnica ENAC; della prof.ssa Elisabetta Rosafio (Univ. di Teramo); della prof.ssa Cecilia Severoni (Univ. di Udine); dell’avv. Fulvio Cavalleri, Vice Presidente vicario di Assaeroporti; del prof. Marco Gestri (Unimore); del brig. gen. Giuseppe Tosto dell’Aeronautica militare. A chiudere la prima giornata di convegno sarà il contributo del sen. Marco Filippi, componente della 8ª Commissione permanente del Senato della Repubblica.

La seconda sessione, quella di sabato 26 novembre, sarà coordinata dal prof. Alfredo Antonini (Università di Udine). Ad intervenire saranno nell’ordine: il dott. Nicola Clivio, componente togato del Consiglio superiore della magistratura; il prof. Bruno Franchi (Unimore); il com.te Italo Oddone, Presidente dell’Italian Flight Safety Committee; l’ing. Alessandro Cardi, Direttore vicario ENAC; il dott. Stefano Bucci Aviation Underwriter – Airports and Manufactures Generali Italia spa – Global Corporate & Commercial Italy; il dott. Massimo Bellizzi, Direttore Generale ENAV spa; la prof.ssa Anna Masutti (Univ. di Bologna); il prof. Simone Vernizzi (Unimore) e il prof. Alfredo Antonini.

(Fonte: Ufficio Stampa Unimore, 24 novembre 2016)

(EdP-mb)