Notizie dalla Boeing

Boeing building (foto Boeing)

Boeing: impegno di Eva Air per 26 Aerei Widebody

L’accordo include fino a ventiquattro 787-10 e due 777-300ER
È il primo 787 Dreamliner a volare con la compagnia taiwanese

EVA-78710-inflight2-MR-0615-960x768Boeing ha annunciato il 15 ottobre scorso l’intenzione di EVA Airways di acquistare fino a ventiquattro 787-10 Dreamliner (nella foto Boeing a sinistra) e due ulteriori 777-300ER, per un valore di più di 8 miliardi di USD agli attuali prezzi di listino. EVA Airways si unirà ai clienti di lancio del 787-10 e sarà una delle prime compagnie aeree al mondo a introdurre il nuovo membro della famiglia 787 Dreamliner.

Una volta che l’accordo sarà finalizzato, sarà pubblicato sul sito Boeing.com, nella sezione Ordini e Consegne. «Non vediamo l’ora di accogliere EVA Airways come nuovo membro del gruppo dei clienti di lancio del 787-10 Dreamliner – ha dichiarato Ray Conner, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes -. EVA Airways è stato un cliente Boeing stimato nel corso degli ultimi decenni, e siamo onorati che continui a introdurre nuovi aerei Boeing widebody nella sua flotta di alto livello in crescita

EVA Airways continua a modernizzare la propria flotta a lungo raggio per sostituire gli aerei più vecchi e questi nuovi aerei consentiranno alla compagnia aerea di espandersi in nuovi mercati, in particolare nel Sud-Est dell’Asia, in Oceania e nel Nord America.

La compagnia opera attualmente oltre 37 aerei Boeing nella sua flotta, tra cui 21 777-300ER. Il 777-300ER è la spina dorsale della crescente flotta di EVA Airways e il vettore è l’ottavo più grande operatore al mondo del 777-300ER e il quarto più grande in Asia. Con l’impegno all’acquisto di due 777-300ER aggiuntivi come parte di questo accordo, EVA Airways ha 15 777-300ER e cinque 777 Freighter in ordine, oltre a 24 787-10, sia acquistati direttamente che in leasing.

Il 787-10 sarà il terzo e più lungo membro della super-efficiente famiglia del 787. Grazie alla sua maggiore capacità cargo, al range e alle caratteristiche preferite dai passeggeri, il 787-10 completerà la flotta di aerei widebody Boeing e costituirà un riferimento per il risparmio di carburante e per gli aspetti economici operativi. Il 787-10 sarà migliore del 25% per consumo di carburante e per emissioni rispetto agli aerei che sostituisce e di oltre il 10% di qualunque aereo offerto dalla competizione futura.

◊   ◊   ◊   ◊   ◊

Boeing supporta i 787 Dreamliner di United Airlines con Component Services

L’accordo rappresenta il terzo contratto del vettore per il popolare servizio Boeing, da giugno

Boeing ha stipulato il 13 ottobre scorso  un nuovo contratto con United Airlines che ridurrà i costi e aumenterà l’efficienza della compagnia aerea, fornendo componenti critici e riutilizzabili, ad elevato valore.

Boeing supporterà l’intera flotta di 787 Dreamliner di United Airlines grazie al suo programma Component Services all’interno dell’accordo decennale, consentendo alla compagnia di ridurre fortemente i suoi costi di gestione del magazzino e migliorando al contempo la disponibilità dei componenti. Con l’accordo di United, Boeing ha il maggiore programma di Component Service del 787 dell’industria.

«Boeing si è aggiudicata questo contratto per aver condiviso il nostro impegno verso l’affidabilità e per aver capito la nostra volontà di una vita lunga, sicura e di successo per questi 787 all’avanguardia”, ha commentato Linda Ryan, managing director of vendor management di United Airlines.

Attraverso il suo programma Component Services, Boeing definisce e provvede alla manutenzione di una serie di componenti riutilizzabili – componenti progettati per essere ripristinati in condizioni pienamente funzionali, ripetutamente e in modo economico – selezionati per adeguarsi ad ogni esigenza della flotta del cliente.

I clienti lavorano insieme a Boeing per la sostituzione rapida delle parti coperte dal programma, che sono spedite con un preciso arco temporale dalla compagnia aerea, in base alla loro criticità. Boeing gestisce la riparazione, l’upgrade e il servizio di garanzia quando il cliente restituisce le parti inservibili.

«Siamo emozionati di aggiungere United Airlines alla nostra lista di clienti di valore che fa affidamento sui servizi Boeing per assicurare la migliore possibile prestazione per la loro flotta – ha dichiarato Rick Anderson, vice president of sales, Commercial Aviation Services di Boeing Commercial Airplanes -. Siamo molto orgogliosi della nostra abilità di fornire alle compagnie un modo efficace per ridurre il costo totale della proprietà dell’aereo e di guadagnare un vantaggio competitivo nei loro mercati, grazie Al nostro programma Component Services

L’accordo con United Airlines è il terzo contratto di Component Services firmato con una compagnia aerea commerciale di rilievo dal 1 giugno 2015. Boeing ha annunciato una nuova partnership con Oman Air a luglio e British Airways ad agosto. Unied Airlines attualmente ha preso in consegna 22 787.

Commercial Aviation Services è una business unit di Boeing Commercial Airplanes, che offre il più esteso portafoglio dell’industria aeronautica di servizi di supporto clienti. La business unit supporta oltre 12.000 aerei in tutto il mondo, con 330 uffici field services in 60 paesi. Component Services fa parte del programma Commercial Aviation Services GoldCare, che offre soluzioni per i componenti delle compagnie aeree, l’ingegneria e/o le esigenze di manutenzione.

(Ufficio Stampa Boeing)

(EdP-mb)