Boeing fornirà aerei commerciali pronti a volare con carburanti sostenibili al 100%

Rifornimento del volo Boeing EcoDemonstrator

L’obiettivo in questo decennio è di espandere un approccio sicuro e collaudato per ridurre le emissioni

Seattle, Washington State (USA)Boeing fissa un obiettivo ambizioso per promuovere la sostenibilità a lungo termine dell’aviazione commerciale, impegnandosi a far sì che i suoi aerei passeggeri siano in grado di volare con carburante sostenibile al 100% entro il 2030. Boeing ha già condotto con successo voli di prova sostituendo il carburante per aerei tradizionale con combustibili sostenibili al 100% per affrontare l’urgente sfida del cambiamento climatico.
Secondo l’Air Transport Action Group, il Dipartimento Energia degli Stati Uniti e molti altri studi scientifici, i carburanti sostenibili per l’aviazione riducono le emissioni di CO2 fino all’80% durante il ciclo di vita del carburante, con la prospettiva di raggiungere il 100% in futuro. Oggi, i carburanti sostenibili per l’aviazione sono miscelati direttamente con il carburante convenzionale fino a una miscela 50/50, il massimo consentito dalle attuali specifiche sui carburanti. Al fine di soddisfare l’impegno dell’aviazione a ridurre le emissioni di carbonio del 50% rispetto ai livelli del 2005 entro il 2050, gli aerei devono essere in grado di volare con carburanti per aviazione sostenibili al 100% ben prima del 2050.
Il nostro settore e i nostri clienti si impegnano ad affrontare il cambiamento climatico, e i carburanti sostenibili per l’aviazione sono la soluzione più sicura e misurabile per ridurre le emissioni di CO2 da parte del trasporto aereo nei prossimi decenni”, ha affermato Stan Deal, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Ci impegniamo a collaborare con le autorità di regolamentazione, le aziende costruttrici di motori e altre parti interessate per garantire che i nostri aerei, e in ultima analisi il nostro settore, possano volare interamente con carburanti sostenibili per jet”.
L’impegno di Boeing è di determinare quali modifiche sono necessarie affinché i suoi aerei commerciali attuali e futuri possano volare con combustibili sostenibili al 100% e collaborare con le autorità normative e tutto il settore per aumentare il limite di miscelazione per un uso esteso.
Con una lunga storia di innovazione nei combustibili sostenibili per l’aviazione, la certificazione della nostra famiglia di aerei per volare con combustibili sostenibili al 100% fa progredire in modo significativo il profondo impegno di Boeing a innovare e operare per migliorare il mondo”, ha dichiarato Chris Raymond, Chief Sustainability Officer. “I carburanti sostenibili per l’aviazione sono collaudati, utilizzati ogni giorno e hanno il potenziale più immediato e più grande per ridurre le emissioni di anidride carbonica nel breve e lungo”.
Boeing è stata pioniera nel trasformare in realtà i carburanti sostenibili per l’aviazione, collaborando a livello globale con compagnie aeree, industria, governi e istituti di ricerca per espandere le forniture limitate e ridurre il costo dei combustibili; inoltre ha collaborato con linee aree, produttori di motori e altri per condurre voli di prova sui biocarburanti a partire dal 2008 e ottenere l’approvazione per i combustibili sostenibili nel 2011. Nel 2018, il programma di test di volo Boeing ecoDemonstrator ha realizzato il primo volo commerciale al mondo utilizzando il 100% di carburanti sostenibili con un 777 Freighter, in collaborazione con FedEx Express.
I carburanti sostenibili per l’aviazione possono essere prodotti da un’ampia varietà di materie prime, comprese piante non commestibili, rifiuti agricoli e forestali, rifiuti domestici non riciclabili, gas di scarico di impianti industriali e altre fonti. La sostenibilità dei combustibili è assicurata da certificazioni di sostenibilità solide e credibili attraverso organizzazioni terze come la Roundtable on Sustainable Biomaterials.

(Fonte: Ufficio Stampa Boeing Italia) Foto: Boeing
EdP-m.b.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here