Boeing e la USAF spostano il programma KC-46 Tanker

0
54
KC-46A-refueling-F-16-16BFT000006-14-960x639
Un KC-46A Tanker refueling F-16 (foto Boeing)

Boeing ha comunicato nei giorni scorsi che: «Come specificato nella dichiarazione rilasciata sabato (28 maggio, ndr), la US Air Force ha spostato la sua formal production decision sul programma KC-46 tanker, noto come Milestone C, da giugno 2016 ad agosto 2016 per avere più tempo per implementare la soluzione di un problema ai refueling boom loads identificato durante i test di volo all’inizio di quest’anno.

L’Air Force ha anche rilasciato una proiezione aggiornata da Boeing per le iniziali consegne del KC-46 e la tempistica prevista per la consegna dei primi 18 tanker certificati, una traguardo fondamentale noto come Required Assets Available (RAA). A causa della complessità associata alla qualificazione e certificazione degli aircraft centerline drogue and “wing-aerial refueling pod” (WARP) systems, e il precedentemente annunciato maggiore volume di cambiamenti incorporati per portare i primi 18 aeromobili fino alla certification configuration, la prima consegna del tanker si sposterà da marzo 2017 ad agosto 2017, con il 18° aereo consegnato nel gennaio 2018.

Il sistema di produzione rimane on-tracks, Boeing avrà più di 18 aerei in linea di produzione e in varie fasi di final change incorporation and certification entro agosto 2017. I primi 18 aerei saranno dotati di refueling boom and centerline drogue refueling capabilities, così come tutte le altre contract required capability eccetto i WARP. I WARP systems necessari per il pieno contratto RAA saranno consegnati separatamente nell’ottobre 2018.

Boeing continua a dimostrare il suo impegno per l’USAF e il programma Tanker con 5 aerei attualmente in prova (compreso il primo aereo di produzione), 7 aerei in final production e 8 aerei nella supply chain, fino al numero di coda 20. Il KC-46 Tanker giocherà un ruolo fondamentale nella mobilità delle Forze Armate americane garantendo una proiezione di potenza globale e un ineguagliabile portata per i decenni a venire.»

(Fonte: Ufficio Stampa Boeing Italia)

(EdP-mb) 3 giugno 2016)