ANSV: due relazioni d’inchiesta, per incidente e inconveniente grave

La sede dell'ANSV a Roma

Pubblichiamo due relazioni d’inchiesta diffuse qualche tempo fa dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo (ANSV) nel proprio sito web istituzionale (www.ansv.it). 

Come anticipazione riportiamo testualmente la Descrizione degli eventi:

Relazione d’inchiesta per incidente I-ECSO: Il velivolo Cessna 152 marche I-ECSO era decollato, alle14.30’ circa, dall’aeroporto di Roma Urbe (LIRU), per l’effettuazione di un volo di addestramento alla navigazione VFR, in circuito chiuso LIRU-LIRU, con previsto sorvolo dell’aeroporto di Perugia (LIRZ). Dopo aver sorvolato il VRP Passo Corese, con prua verosimilmente Nord-Est, l’aeromobile precipitava al suolo in una piccola valle. Le due persone a bordo (pilota istruttore ed allievo pilota) riportavano lesioni nell’impatto.

Relazione d’inchiesta per inconveniente grave I-6688: Il 1° luglio 2018, il VDS avanzato Pioneer 200 marche di identificazione I-6688, con a bordo il solo pilota, decollava, in VFR, dal campo di volo di Fratte di Montefano (MC) alla volta dell’aeroporto di Verona Boscomantico (LIPN). La partenza dal campo di volo di Fratte di Montefano avveniva alle 11.10’, mentre l’atterraggio avveniva alle 13.11’, senza alcuna autorizzazione da parte del competente ente ATS, sulla RWY 04 dell’aeroporto di Verona Villafranca (LIPX), invece che, come programmato, sull’aeroporto di Verona Boscomantico (LIPN). Il pilota, dopo l’atterraggio, accortosi di essere atterrato su un aeroporto diverso rispetto a quello di destinazione programmato, presa contezza che l’aeroporto in questione era quello di Verona Villafranca, contattava, a mezzo cellulare, la locale stazione dei Vigili del fuoco per le istruzioni del caso. Successivamente veniva stabilito il contatto radio con la locale TWR. L’improprio atterraggio sulla RWY 04 dell’aeroporto di Verona Villafranca dell’I-6688 avveniva, sotto il profilo della collocazione temporale, tra due partenze IFR, per RWY 22, di velivoli dell’aviazione commerciale (quella di un A319 avvenuta alle 13.04’, l’altra di un B737 avvenuta alle 13.16’) e l’atterraggio, per RWY 04, alle 13.13’, di un altro velivolo dell’aviazione commerciale (B737).  

Un click sulla copertina dei dossier dell’ANSV per aprire i documenti “.pdf “ .

EdP-mb