All’aeroporto di Fiumicino cambiano nome i gate di imbarco

Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino (foto ADR)

Al via la ridenominazione dei gate G e H del Leonardo da Vinci che dal 1° dicembre diventeranno aree di imbarco “E”. On air la campagna informativa per i passeggeri

Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino (foto  ADR)
Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino (foto ADR)

Dal 1° dicembre 2016 le aree di imbarco G – H diventeranno E.  Appena arrivi in aeroporto, controlla la tua carta d’imbarco, chiedi al personale ADR”. E’  questo il messaggio che da oggi ADR – Aeroporti di Roma comunica ai passeggeri del principale scalo della Capitale, per il cambiamento di nome di due aree di imbarco.

La ridenominazione verrà effettuata fisicamente nella notte tra il 30 novembre e il 1° dicembre, attraverso la sostituzione delle lettere G e H con la E, sulla segnaletica di scalo. La sostituzione avviene in vista della prossima entrata in operatività della nuova area di imbarco Extra Schengen, prevista entro la fine di dicembre.

Da oggi, e per tutto il periodo di transizione, un video informativo verrà trasmesso: sui monitor informativi presenti su ciascun banco check-in dello scalo, su quelli disponibili ai gate di imbarco, sui desk per i voli in transito, sui monitor dedicati alle informazioni sui voli e su quelli allestiti ai varchi per il controllo security. L’informativa sarà inoltre pubblicata sul sito www.adr.it e lanciata sui profili social di Aeroporti di Roma.

Per coadiuvare i viaggiatori, saranno inoltre disponibili flyer informativi su tutti gli infopoint ADR dello scalo, mentre una task force, formata da personale aeroportuale, presidierà le aerostazioni, assistendo i passeggeri per meglio orientarsi verso la corretta area di imbarco.

A proposito di ADR – Aeroporti di Roma

Aeroporti di Roma, società del Gruppo Atlantia, gestisce e sviluppa gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino e svolge altre attività connesse e complementari alla gestione aeroportuale. Fiumicino opera attraverso quattro terminal passeggeri. E’ dedicato alla clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali; Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale. Nel 2015 ADR ha registrato, come sistema aeroportuale, oltre 46 milioni di passeggeri con 240 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali.

(Fonte: Ufficio Stampa ADR – Aeroporti di Roma, 24 novembre 2016)

(EdP-mb)