Aeroporto di Bologna: a maggio passeggeri in crescita del 12%

L'Aeroporto "G.Marconi" di Bologna (foto Aeroporto Bologna)

“Boom” dei passeggeri su voli nazionali (+16,7%), bene anche gli internazionali (+10,5%) Passeggeri complessivi dei primi 5 mesi a quota 2 milioni e 870 mila, in crescita del 13,4%

L'Aeroporto G.Marconi di Bologna
L’Aeroporto G.Marconi di Bologna

Continua la straordinaria crescita dell’Aeroporto Marconi di Bologna nella prima parte del 2016: a maggio l’incremento è stato del 12,0% sullo stesso mese del 2015, per un totale di 681.579 passeggeri.

Per la prima volta da inizio anno, a trainare la crescita sono i passeggeri su voli nazionali, che registrano un incremento del 16,7%, per un totale di 170.024 passeggeri.

Si conferma comunque l’ottimo andamento dei passeggeri su voli internazionali, che a maggio hanno superato quota mezzo milione (511.555, +10,5%) e che continuano a rappresentare la componente principale, nel mese pari al 75% del traffico totale.

L’andamento mensile è stato condizionato positivamente dalle ottime performance delle destinazioni nazionali, in particolare Catania (con il ritorno del collegamento di Alitalia e un +32,2% di passeggeri), Roma (+76%) e Cagliari (+87%, grazie in particolare all’avvio del nuovo volo Ryanair).

A livello di destinazioni internazionali, emergono la crescita di Bucarest e Copenaghen, mentre si conferma il forte appeal del collegamento Emirates con Dubai.

Nel mese di maggio i movimenti aerei sono stati 5.852, con una crescita dell’11,4% sul 2015, mentre sono in forte aumento (+35,1%) le merci trasportate per via aerea, pari a 3.353 tonnellate.

I passeggeri dei primi cinque mesi del 2016 hanno raggiunto quota 2.869.240, con una crescita del 13,4% sullo stesso periodo del 2015. I movimenti sono stati 25.267 (+9,3%) e le merci trasportate 15.698 tonnellate (+28,1%).

(Fonte: Ufficio Stampa Aeroporto di Bologna)

(EdP-mb) 9 giugno 2016