Aeromobili storici a Istrana

Dal nostro inviato Claudio Toselli:

DSC_0180La base dell’Aeronautica Militare di Istrana, il 51° Stormo e la città di Treviso sono un binomio importante consolidato nel tempo  fatto di collaborazione  rispetto reciproco che hanno saputo unire la vita militare con quella civile che sono convissute  nel tempo sempre in armonia. Il 1° Ottobre  questa amicizia  e’ stata messa in evidenza con una grande e importante manifestazione svolta all’interno dell’aeroporto militare che ha compreso un ricco programma di iniziative culminate con le esibizioni di aerei d’epoca dell’Associazione HAG, Historical Aircraft Group, nata nel 2004 che si prefigge di ricercare, valorizzare e restaurare in condizioni di volo , aeroplani di valore storico e della Fondazione  Jonathan Collection di Giancarlo Zanardo che ha c ome obiettivo la divulgazione della storia dell’aviazione con particolare riferimento alla 1^ Guerra Mondiale, che hanno ricostruito in modo altamente realistico con  spettacolari esibizioni in volo , il combattimento che si svolse realmente il 26 dicembre 1917 durante la 1^ Guerra Mondiale denominato “ La battaglia di Istrana” annoverata come la piu’ importante tra aerei da caccia sul fronte italiano che restitui’ fiducia ai nostri piloti e alla Nazione . Nella giornata sono stati impegnati 25 velivoli militari d’epoca e 60 rievocatori del Cers, Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche Italia,Caimani del Piave e Associazione per la Storia che con perfette divise complete nei particolari e negli armamenti  dei due eserciti  italiano e austroungarico, hanno simulato  una  fedele ricostruzione della battaglia terrestre riportando per un attimo il pubblico presente ai quei momenti tragici della Grande Guerra. All’interno di due grandi shelter sono state presentate , una interessante mostra filatelica a tema e  attrezzature e cimeli .Tutto questo nonostante le condizioni meteo non proprio ottimali, hanno visto la presenza di moltissime persone accolte “dalle grandi braccia” del 51° Stormo e dal sorriso del personale che si è prodigato al massimo per rendere la giornata la migliore e sicura possibile .La parte militare ha visto l’esposizione a terra di due AMX e di un velivolo storico e sempre ammirato  e mai dimenticato: l’ F-104 “Starfighter” un tempo  vero  “cacciatore di stelle”.

DSC_0454 DSC_0453 - Copia DSC_0124 - Copia DSC_0071 - Copia DSC_0063 - Copia DSC_0047 - Copia