Aerei: Corte Ue, tariffe online siano chiare da inizio ricerca (AGI.IT)

0
81

(AGI)

Bruxelles, 15 gennaio 2015

Flag_of_EuropeQuando si prenota un volo su internet, deve essere chiaro fin dall’inizio quale sarà la tariffa finale da pagare: lo ha stabilito la Corte Ue in una sentenza pubblicata oggi. Alla Corte si erano rivolti i giudici tedeschi in seguito a un ricorso della compagnia low cost Air Berlin: l’Unione federale dei consumatori tedeschi aveva infatti ottenuto che il sistema di prenotazione della compagnia fosse più chiaro. Secondo le norme europee, ricorda la Corte, “il prezzo finale da pagare deve essere precisato sempre e deve includere la tariffa passeggeri o quella merci applicabile nonché tutte le tasse, i diritti, i supplementi e gli oneri applicabili, inevitabili e prevedibili”. Tali norme riguardano “gli aeroporti situati sul territorio degli Stati Ue a cui si applica il Trattato ma il regolamento incoraggia le compagnie europee a indicate il prezzo finale dei propri servizi in partenza da paesi terzi e con destinazione in Ue”.