Oggi:

  • Faro_del_Monte_Serra 472Wikimed. comm Daniele Napolitano

    40 anni dalla tragedia del Monte Serra: Marina e Aeronautica unite nel ricordo

    0

    Giovedì 3 marzo 1977, alle ore 15:05, decollava dall’aeroporto di Pisa “Vega 10”, un C-130 della 46ª Aerobrigata con a bordo 38 allievi della prima classe dei corsi normali dell’Accademia Navale di Livorno per un volo di ambientamento, con l’ufficiale accompagnatore Emilio Attramini e cinque membri dell’equipaggio. Per cause ancora sconosciute, pochi minuti dopo il decollo, l’aereo impattava sulle pendici del Monte Serra: non ci furono superstiti. Lo stesso anno, a bordo della Nave scuola Amerigo Vespucci, gli allievi della prima classe sopravvissuti a questa tragedia scelsero come nome “Invicti”: mai vinti e mai divisi. Venerdì 3 marzo 2017, esattamente quarant’anni dopo, il ricordo è ancora vivo ed indelebile. Per questa ricorrenza particolarmente sentita ed emozionante, le tradizionali commemorazioni hanno visto quest’anno la presenza del capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio di Squadra Valter Girardelli, al fianco delle autorità civili, religiose e militari. Particolarmente toccante la Santa Messa nella chiesa parrocchiale di Calci, gremita di familiari delle vittime – guidati dal presidente dell’Associazione Caduti del Monte Serra, Nicolo’ Tomatis – di appartenenti al Corso Invicti e di rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d’Arma. Il momento più solenne è stato rappresentato la deposizione delle corone di alloro presso il Sacrario-Faro,...

  • Le Frecce Tricolori (foto Aeronautica Militare)

    Dopo 18 anni ritorna a Ravenna il grande abbraccio della Pattuglia Acrobatica Nazionale

    0

    Per la celebrazione delle Forze Armate italiane, nella ricorrenza del 70esimo anniversario della Repubblica, del 98° anniversario della morte dell’eroe Francesco Baracca e del centenario del Cavallino Rampante Mancano poche ore al via della manifestazione aerea “Valore Tricolore”, che celebra le Forze Armate italiane e segna il ritorno a Ravenna della Pattuglia Acrobatica Nazionale – Frecce Tricolori. Evento voluto fortemente dalla Micoperi SpA di Ravenna, dall’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo di Romagna e dall’Aero Club d’Italia, col patrocinio delle amministrazioni comunali di Ravenna e Lugo, nella ricorrenza del 70°Anniversario della Repubblica Italiana, del 98° anniversario della morte del Magg. PiI. M.O.V.M. Francesco Baracca  e del centenario del Cavallino Rampante. Dopo il concerto del 18 giugno scorso tenuto al Teatro Rossini di Lugo di Romagna, dalla Banda dell’Aeronautica Militare, nella prima giornata di celebrazioni, tutti gli appassionati di aviazione e i fan delle nostre forze armate, sono in trepida attesa di questo grande spettacolo che riempirà il cielo di Punta Marina, con il nostro tricolore, il vessillo più grande del mondo creato dai fumi degli MB339 della PAN, che saranno preceduti da alcune esercitazioni aeree e dimostrazioni acrobatiche. L’evento, che sarà visibile da tutto il lungomare di Ravenna, con epicentro...

Scroll To Top