Oggi:

  • Il DG ENAC Alessio Quaranta (foto ENAC Channel)

    “6° World Civil Aviation Chief Executives Forum” sulla sicurezza, gestione traffico aereo e ambiente a Singapore

    0

    Partecipazione del direttore generale di ENAC Alessio Quaranta  con un intervento sulla sostenibilità ambientale L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha informato che dall’11 al 13 luglio si è svolto a Singapore il “6° World Civil Aviation Chief Executives Forum” che ha riunito i leader dell’aviazione civile mondiale sui temi della crescita e dello sviluppo sicuro, efficiente e sostenibile del settore, mettendo a confronto operatori, industria e autorità aeronautiche. Il Forum, in particolare, è stato incentrato sui lavori di tre Panel dedicati al rafforzamento della tutela ambientale, alla sicurezza, nell’accezione di safety, e alla gestione ottimale della navigazione aerea finalizzata a rendere ancora più armonizzato ed efficiente il sistema del trasporto aereo globale. Il direttore generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, è intervenuto come relatore nel Panel sulla sostenibilità ambientale nell’aviazione civile e sulle considerazioni finanziarie e industriali collegate all’implementazione della misura globale basata sul mercato – Global Market-Based (GMBM) – attraverso la quale le compagnie aeree compenseranno la crescita delle loro emissioni di CO2 dopo il 2020 e che contribuirà al conseguimento degli obiettivi fissati nell’accordo COP21 di Parigi. Nel suo intervento il dg Quaranta ha portato l’esperienza maturata nell’ambito del progetto ICAO (International Civil Aviation Organization) denominato CORSIA (Carbon Offsetting Reduction...

  • ecac-logo-2

    Conclusi a Roma i lavori del decimo ECAC/UE Dialogue

    0

    L’incontro internazionale tra le istituzioni, operatori e industria su sfide e opportunità nei finanziamenti al settore aereo Nelle giornate del 27 e 28 giugno 2017, a Roma, si sono svolti i lavori della decima edizione dell’ECAC/UE Dialogue, evento organizzato dall’ECAC, European Civil Aviation Conference, e dalla Commissione Europea, in collaborazione con l’ENAC, che ha visto la partecipazione, tra gli altri, del Segretario Generale dell’ICAO (International Civil Aviation Organization) Fang Liu, e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio. Le due giornate hanno rappresentato per gli oltre 150 vertici e rappresentanti di Istituzioni, compagnie aeree, aeroporti, fornitori di servizi di navigazione aerea, produttori e industria aeronautica l’occasione per discutere delle soluzioni migliori per promuovere gli investimenti nell’aviazione, per superare i vincoli e per riuscire ad avvalersi al meglio del potenziale di crescita socioeconomica di questo comparto fondamentale per l’economia. Il focus dell’evento di quest’anno, infatti, è stato proprio il tema dei finanziamenti e investimenti nell’aviazione civile, finalizzato a individuare soluzioni concrete e innovative per garantire la sostenibilità e la competitività del settore, sia nel breve, sia nel lungo termine. I lavori sono stati aperti dal Presidente dell’ECAC Ingrid Cherfils e dal Direttore Generale della DG MOVE Mobilità e Trasporti...

  • Calvert (foto: CC0 Public Domain - Pixabay)

    Musica in pista negli aeroporti italiani

    0

    Enac, Assaeroporti e le società di gestione aeroportuale supportano la festa della musica 2017 con eventi e concerti nei principali scali italiani L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Assaeroporti e le società di gestione aeroportuale italiane partecipano con il proprio supporto all’edizione 2017 della Festa della Musica in programma domani, 21 giugno, manifestazione promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dall’Associazione Festa della Musica e dalla SIAE. La Festa della Musica ogni anno coinvolge migliaia di persone in tutto il territorio nazionale attraverso tantissimi concerti di musica dal vivo e con la partecipazione di numerosi artisti amatoriali e professionisti che si esibiscono con brani musicali di diverso genere. Con lo spirito di contribuire a veicolare il messaggio di cultura, integrazione, armonia e universalità contenuto nella musica, quest’anno anche ENAC, Assaeroporti e numerose società di gestione aeroportuale hanno aderito all’evento mettendo a disposizione spazi negli aeroporti italiani e i propri canali informativi per dare visibilità alle manifestazioni in programma. All’iniziativa hanno aderito 15 aeroporti, ovvero gli scali di: Bari Catania Olbia Perugia Roma Fiumicino Bologna Lamezia Terme Palermo Pisa Trapani Cagliari Milano Malpensa Pantelleria Rimini Venezia. Nello specifico mercoledì 21 giugno, nei terminal degli aeroporti di Bari,...

  • cagliari

    Spazio aereo chiuso a Cagliari dal 21 al 23 giugno per il G7 ministri dei Trasporti

    0

    Comunicazione dell’ENAC: chiusura dello spazio aereo su Cagliari dal 21 al 23 giugno, in occasione del vertice dei ministri dei Trasporti dei Paesi del G7 che si terrà il 21 e 22 giugno 2017 L’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, ha reso noto oggi che in occasione del vertice dei ministri dei Trasporti dei Paesi del G7, che si svolgerà a Cagliari il 21 e 22 giugno 2017, su disposizione dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, è stato emesso un NOTAM (Notice to Airmen – avviso ai naviganti) di chiusura dello spazio aereo sul territorio della città di Cagliari. Dalle ore 8:00 locali del giorno 21 giugno 2017 alle ore 20:00 del giorno 23 giugno 2017 è vietato tutto il traffico aereo VFR (Visual Flights Rules – voli a vista), inclusi i voli con velivoli ultraleggeri e i voli con i mezzi a pilotaggio remoto (droni), in un’area circolare avente un raggio di circa 9,26 km (5 miglia nautiche) dal centro della città. Sono esclusi dal divieto i voli commerciali di linea e charter, i voli di Stato, quelli di emergenza e i voli sanitari. (Fonte: Ufficio Stampa ENAC, 20 giugno 2017) (EdP-mb)

  • Aeroporto Marco Polo di Venezia Tessera (foto wikipedia.org)

    Save S.p.A.: inaugurato il nuovo ampliamento del Terminal passeggeri dell’aeroporto Marco Polo di Venezia

    0

    L’intervento, dal costo complessivo di 68,6 milioni di euro, rientra tra le opere previste nel Piano di Investimenti dell’aeroporto per il periodo 2012 – 2021. Il nuovo ampliamento del Terminal passeggeri dell’aeroporto Marco Polo di Venezia è stato inaugurato nella mattinata del 17 giugno scorso nel corso di una cerimonia alla presenza del presidente di SAVE, Enrico Marchi, del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, dell’assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Veneto, Elisa De Berti e del presidente di ENAC, Vito Riggio. La cerimonia è stata introdotta dal saluto del Patriarca di Venezia, S.E. Mons. Francesco Moraglia. A poco più di sette mesi dall’inaugurazione della nuova darsena e del moving walkway avvenuta lo scorso 7 novembre, come annunciato in quell’occasione, SAVE presenta la nuova opera, primo importante ampliamento del terminal passeggeri del Marco Polo, che attraverso spazi ampi e confortevoli e soluzioni architettoniche eleganti e razionali va ad accrescere il livello dei servizi ai passeggeri. La nuova struttura si sviluppa sul lato landside dell’aerostazione, in aderenza con le aree arrivi (piano terra) e partenze (primo piano) preesistenti, per complessivi 11.500 metri quadrati aggiuntivi, che portano la superficie totale del terminal a...

  • Volotea Boeing 717 2BL (foto commons WikiProjet Fabrizio Berni)

    Incontro ENAC-Volotea per disservizi sulle tratte Napoli-Verona e Verona-Catania

    0

    Si è svolto oggi, 1° giugno 2017, a Roma presso la direzione generale dell’ENAC, l’incontro con la compagnia aerea Volotea convocato dall’Ente a seguito di alcuni disservizi che si sono verificati lo scorso 21 maggio sulle tratte Napoli-Verona e Verona-Catania. Erano presenti alla riunione le strutture tecnico-operative e le strutture economiche dell’ENAC. L’Ente ha evidenziato alcune criticità che hanno interessato le operazioni del vettore sul territorio italiano nell’ultimo periodo. Criticità che hanno riguardato principalmente la riprotezione dei passeggeri a seguito di ritardi prolungati e cancellazioni di voli dovuti ad alcuni inconvenienti tecnici, le informative agli utenti negli aeroporti in occasione di tali disservizi e, più in generale, il rispetto di quanto previsto dalla Carta dei Diritti del Passeggero e dei relativi Regolamenti comunitari, nonché la qualità dei servizi. Volotea ha confermato l’interesse alle operazioni nel nostro Paese ed ha assicurato di porre in essere tutti gli sforzi per continuare a garantire efficienza e sicurezza nei collegamenti, nel rispetto delle norme a tutela dei passeggeri, in un’ottica di miglioramento dei servizi e di ulteriore crescita del proprio network. L’ENAC, anche in vista dell’aumento di traffico durante il periodo estivo, ha richiesto al vettore di presentare un piano concreto di azioni correttive...

  • enac channel riggio quaranta

    L’ENAC presenta alle istituzioni e al settore aereo il rapporto di bilancio sociale 2016 sulle attività dell’ente

    0

    Sarà presente il presidente del Senato Pietro Grasso. Diretta streaming dell’evento sul canale YouTube del Senato Lo stato del settore dell’aviazione civile nazionale in relazione alla missione istituzionale dell’ENAC e alle attività svolte nel corso del 2016: questo è il quadro d’insieme che verrà illustrato dal presidente e dal direttore generale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Vito Riggio e Alessio Quaranta, martedì 6 giugno, nel corso della presentazione del Rapporto e Bilancio Sociale 2016 dell’ENAC. Questa pubblicazione rappresenta lo strumento attraverso il quale l’ENAC fornisce un rendiconto alle istituzioni, ai cittadini e al pubblico di riferimento in merito alle attività svolte a favore dello sviluppo del settore, a garanzia della sicurezza dei voli, dell’efficienza degli aeroporti, della salvaguardia dell’ambiente e della tutela dei diritti dei passeggeri. Il volume, che si potrà consultare e scaricare dal portale dell’Ente www.enac.gov.it al termine della presentazione, analizza anche i vari aspetti che compongono il sistema, tra cui, la regolazione economica, gli investimenti aeroportuali, la sicurezza (sia safety sia security), la tutela ambientale, i diritti dei passeggeri, i mezzi a pilotaggio remoto (droni), le attività internazionali svolte dall’ENAC in rappresentanza dell’Italia, la regolazione dello spazio aereo. La presentazione verrà ospitata, come di consueto, dal Senato...

  • Aerei in rullaggio al G.Marconi Bologna Airport (foto Aeroporto G.Marconi)

    Aeroporti: entro il 2035 previsto il raddoppio dei passeggeri, le società aeroportuali si preparano ad accoglierli

    0

    Per il Cinquantenario di Assaeroporti il Censis ripercorre lo sviluppo del settore aeroportuale alla luce dei grandi cicli sociali ed economici del Paese – Nel 2016 il traffico negli scali italiani ha superato i 164 milioni di passeggeri (+21,8% negli ultimi dieci anni). Si stima che saranno 311 milioni nel 2035 – Annunciati investimenti per 4,2 miliardi di euro Il trasporto aereo è cresciuto anche negli anni della crisi. Tra il 2007 e il 2017, nel decennio della crisi economica globale, il trasporto aereo in Italia è aumentato del 21,8%. Nel 2016 il traffico negli scali italiani ha superato i 164 milioni di passeggeri. La crescita nell’ultimo quinquennio è stata dell’11,1% e solo nell’ultimo anno del 4,6%. Anche la congiuntura più recente è molto positiva: +6,6% nel primo quadrimestre del 2017. Nei prossimi vent’anni il traffico raddoppierà. Secondo una stima basata sui tassi di crescita previsti per il traffico mondiale (Iata) nel 2035 il numero di passeggeri in Italia arriverà a 311 milioni. Anche proiettando in avanti l’andamento registrato a livello nazionale nell’ultimo decennio, avremo comunque 289 milioni di passeggeri. Flussi imponenti che il settore aeroportuale, le città italiane, tutto il sistema-Paese dovranno attrezzarsi per accogliere e gestire. È forte...

  • Volotea Boeing 717 2BL (foto commons WikiProjet Fabrizio Berni)

    Volotea convocata dall’ENAC per disservizi del 21 maggio sulle tratte Napoli-Verona e Verona-Catania

    0

    A seguito di varie segnalazioni ricevute dagli aeroporti di Verona e Napoli in merito ai disservizi del 21 maggio scorso della compagnia aerea Volotea, che si sono verificati sulle tratte Napoli-Verona e Verona-Catania, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha convocato il vettore per giovedì 1° giugno prossimo presso la Direzione Generale dell’Ente. L’incontro è finalizzato a verificare l’avvenuta applicazione, in occasione dei disservizi del 21 maggio, di quanto stabilito dal Regolamento europeo, n. 261 del 2004, che tutela gli utenti del trasporto aereo in caso di ritardi, cancellazioni, overbooking e mancata informativa ai passeggeri coinvolti. Inoltre, per limitare tali disagi durante il periodo estivo caratterizzato da picchi di traffico, l’Ente esaminerà le misure che la compagnia intende adottare nei prossimi mesi. A tal fine, l’ENAC ha richiesto a Volotea di presentare una dettagliata documentazione utile a valutare il network, gli aeromobili impiegati, gli aeromobili di riserva e gli equipaggi a disposizione così da individuare preventivamente le eventuali azioni correttive da intraprendere per evitare il ripetersi di disservizi e disagi per i passeggeri. (Fonte: Ufficio Stampa Enac, 26 maggio 2017) (EdP-mb)

  • Shaesta Waiz UAE - dreams soar at ICAO - 005

    Rinviato per il maltempo il giro del mondo in solitaria della pilota afhana Shaesta Waiz

    0

    Con una  breve nota diffusa nella tarda mattinata di oggi, 26 maggio, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, in relazione a quanto comunicato ieri sulla tappa italiana del progetto Dreams Soar per il giro del mondo in solitaria della pilota afhana Shaesta Waiz, prevista per mercoledì 31 maggio all’Aeroporto di Roma Urbe, ha informato che a causa di avverse condizioni meteo previste sulle rotte pianificate sono slittate alcune date. Per tale motivo l’organizzazione “Dreams Soar” sta riprogrammando, e ripianificando su scala globale, tutte le tappe del viaggio. L’evento del 31 maggio presso lo scalo dell’Urbe, di conseguenza, è stato annullato. L’Ufficio Stampa dell’ENAC fornirà ulteriori informazioni e aggiornamenti in merito a una nuova pianificazione dell’iniziativa. (Fonte: Ufficio Stampa ENAC, 26 maggio 2017) (EdP-mb)

Scroll To Top