Oggi:

Cala il sipario all’aeroporto di Lugo sul 2016 FAI World Championships for electric model aircraft

Posted by 0

Lascia spazio alla 53ª Coppa d’Oro, gara internazionale di aeromodellismo valida per il WorldCup, prevista all’Aeroporto Villa San Martino di Lugo il 3 e 4 settembre 2016

ogni-nazionale-ha-il-proprio-gazebo-sul-campo-2

I gazebo delle nazioni partecipanti. Si scrutano le prime nuvole all’orizzonte, ma i giochi sono già fatti

fai aeromodellismoCome  preannunciato, nella serata di ieri, giovedì 18 agosto, si sono concluse all’Aeroporto di Villa San Martino di Lugo le gare della prima edizione organizzata in Italia del 2016 FAI World Championships for electric model aircraft, il Campionato Mondiale di aeromodelli radiocomandati con motore elettrico, delle categorie F5B ed F5D.

Questa sera, venerdì 19 agosto, alle ore 20:00, sportivi e organizzatori si riuniranno per il previsto banchetto finale di saluto e a seguire le premiazioni individuali e delle squadre. Domani, sabato, la partenza dei concorrenti per il rientro nello loro nazioni.

Le gare

Nella “competizione degli alianti a prove multiple F5B” si sono imposti fin da subito i fortissimi austriaci che, prova dopo prova, hanno confermato la loro preparazione piazzando al 1° posto Johannes Starzinger – nuovo Campione Mondiale – e al 2° Karl Waser, conquistando anche il titolo a squadre. Al 3° posto il tedesco Heiko Greiner, 4° l’altro austriaco Franz Reigler e 5° lo svizzero Thomas Waeckerlin.

Il campione mondiale in carica, l’italiano Remo Frattini, è risultato solo 6°, mentre la squadra nazionale con Piermario Cavaggioni, 11° in classifica, e Alessandro Mossa, 26°, si è piazzata al 3° posto dopo la Germania.

Nel complesso il livello delle prestazioni è stato molto elevato per tutti i 42 concorrenti delle 14 nazioni in gara; i distacchi sempre minori tra i primi e gli ultimi denotano la sempre maggior applicazione sia dal punto di vista tecnico e dei materiali che per l’assiduità degli allenamenti e la capacità di gestire la gara. I modelli, tranne poche eccezioni di realizzazioni personali, sono tutti di produzione russo-ucraina come pure i motori, realizzati in piccolissime serie da alcuni produttori tedeschi o cechi specializzati. Per i circuiti elettronici di controllo invece molto diffusi i componenti americani.

Classifica a squadre per Nazioni F5B
punti  Class.
Austria 20.817,40 1
Germania 20.557,70 2
Italia 20.321,70 3
Svizzera 20.292,10 4
Belgio 20.291,60 5
Stati Uniti d’America 20.025,40 6
Francia 19.827,10 7
Danimarca 19.819,50 8
Russia 19.715,30 9
Giappone 19.647,00 10
Gran Bretagna 19.411,50 11
Repubblica Ceca 15.854,00 12
Olanda 13.550,00 13
Australia 13.484,20 14

Nel “Pylon racer F5D“, la squadra della Repubblica Ceca, che aveva già conquistato i titoli di Campione iridato 2012 e 2014, rispettivamente con Ondrej e Karel Hacker, padre e figlio, come già pubblicato ieri su queste pagine, ha segnato la sua schiacciante supremazia piazzando ai primi tre posti individuali Tomas Andrilik, Jan Sedlacek e Tomas Ciniburg, meritando quindi anche il titolo a squadre. Si sono poi piazzati: 4° il giapponese Otsuchi Atsushi e 5° il giovane russo Aleksandr Anisimov, a seguire il francese Cristophe Castagnet e gli australiani Bruce de Chastel e Alex Davy, che portano l’Australia sul secondo gradino del podio a squadre, completato dalla squadra statunitense giunta 3ª. Da sottolineare come i distacchi delle squadre classificate al 3°, 4° e 5° posto, siano di soli pochi secondi, su un totale di 16 prove disputate da ciascuno dei 3 componenti ogni Team nazionale.

Non erano presenti concorrenti italiani tra i 24 partecipanti di 9 nazioni, non essendo ancora praticata da noi questa categoria, che invece nella versione con motori a scoppio aveva visto anni fa alcuni connazionali ai vertici delle classifiche internazionali.

Classifica Nazioni PylonRacers F5D
Rep. Ceca    1.991,43 1
Australia    2.120,30 2
USA    2.168,72 3
Svizzera    2.172,11 4
Russia    2.174,07 5
Giappone    2.284,13 6

(La classifica a squadre è basata sulla somma dei tempi dei 3 concorrenti di ogni team. Ovviamente chi va più veloce ha tempi minori, quindi il punteggio è in ordine decrescente. Sono indicate solo le 6 squadre complete: la Francia, con 2 soli concorrenti è al 7° posto, la Bielorussia, con 1 solo concorrente, è all’8° posto).

L’organizzazione

Per entrambe le categorie è stato fondamentale il lavoro svolto dai commissari addetti ai piloni – rimasti per ore sotto un sole davvero cocente – che hanno traguardato centinaia di passaggi dei modelli, segnalando gli eventuali tagli di percorso. Un ringraziamento va anche ai cronometristi ed ai giudici.

Ottima la preparazione delle strutture sul campo di volo, grazie alla disponibilità dell’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo che ha collaborato all’organizzazione curata dall’Aero Club Aeromodellistico VO.LI di Torino, sotto l’egida dell’Aero Club d’Italia.

modelli F5B in primo piano il radiocomandoHobby e agonismo

L’aeromodellismo hobbistico, anche praticato a livello agonistico,  è un  passatempo molto piacevole che si svolge all’aria aperta, ed è anche una palestra di inventiva per affinare le proprie capacità manuali.

All’Aero Club “F.Baracca” di Lugo è attiva da anni una scuola certificata di aeromodellismo che rilascia i necessari titoli di abilitazione al pilotaggio, e che dispone, sul sedime aeroportuale di Villa San Martino, di due piste in asfalto, realizzate ad hoc, utilizzate esclusivamente per i modelli radiocomandati e per quelli in volo vincolato.

Calendario

Prossimo appuntamento all’Aeroporto di Lugo, il 3 e 4 settembre 2016, con la 53ª Coppa d’Oro, gara internazionale di volo vincolato valida per la WorldCup delle categorie Velocità, Acrobazia. Team Racing e Combat, organizzata dalla sezione aeromodellismo dell’Aero Club “F.Baracca”.

(A cura di Luigi Lanzoni, responsabile sezione Aeromodellismo Aero Club “F.Baracca”)

(EdP-Massimo Baldi, 19 agosto 2016)

Tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento |

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(required)
(required)

A- A A+